Tecnica

pubblicato il 12 maggio 2011

Kit HRC 2011 per Honda CBR 1000RR

Disponibile per tutti i clienti che vogliono correre con il Fireblade

Kit HRC 2011 per Honda CBR 1000RR
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 1
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 2
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 3
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 4
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 5
  • Kit HRC 2011 - Honda CBR1000RR - anteprima 6

La HRC (Honda Racing Corporation) è, come tutti gli appassionati ben sanno, la divisione del colosso giapponese specializzata in competizioni.
Alla HRC vengono progettate, costruite e sviluppate le moto da GP, e vengono preparati tutti i kit di elaborazione dedicati alle moto di serie che vengono allestite per le gare per derivate di serie.
La HRC è una piccola "fabbrica all’interno della fabbrica" e segue in tutto e per tutto i criteri industriali della Casa Madre.
Di conseguenza, la definizione dei kit racing dedicati a Supersport, Superbike, Endurance etc. è organizzata esattamente come se si trattasse di prodotti di larghissima diffusione, mentre si ha a che fare con ricambi specialissimi e raffinati.

RACING KIT 2011 PER CBR1000RR
Il Racing Kit 2011 per la CBR1000RR è una evoluzione di quello presentato a febbraio del 2010, che già prevedeva importanti miglioramenti votati soprattutto a migliorare l’affidabilità meccanica dei componenti soggetti a stress ancor maggiore durante l’utilizzo in gara.
Il Kit HRC prevede una quantità di parti e ricambi specifici per la CBR1000RR che è davvero imponente e impossibile da citare nella sua interezza, ma qualora aveste la voglia di curiosare nel catalogo potete guardare qui.

Uno dei dati che più stupisce del catalogo HRC, è che la Honda ha sviluppato praticamente ogni componente della CBR per l’uso racing e quindi è possibile allestire una Superbike pronta gara rivolgendosi solo alla Casa Madre.
HRC propone sospensioni Showa sia all’anteriore che al posteriore, leveraggi modificati per il retrotreno oppure l’adozione del forcellone racing completo. L’allestimento della moto può essere rivisto interamente, adottando anche i telaietti anteriore e posteriore alleggeriti, il cablaggio, l’elettronica di controllo motore (di fabbricazione PI) e, ovviamente, tutto ciò che serve per elaborare il motore.
HRC ha in catalogo tutti i ricambi racing per il motore, la frizione antisaltellamento, i cornetti di aspirazione, ma anche collettori e silenziatore di scarico, radiatori maggiorati etc.

MOTORE: IL KIT 2
Il Kit messo a punto per il motore della CBR1000RR nel 2011 assume la denominazione di "Kit 2", ed è in distribuzione da febbraio 2011. Il kit disponibile ai clienti è stato sviluppato da HRC sulla base del motore ufficiale della CBR1000RRW e si compone di tutto il necessario per migliorare l’erogazione di potenza fin da regimi più bassi. Il Kit 2 interessa tutta la parte termodinamica del motore, migliorando il coefficiente di riempimento a tutti i regimi, e permettendo un setting più consono della carburazione per raggiungere la ragguardevole potenza dichiarata di 215 CV alla ruota.

Il kit 2011 si compone di alberi a camme dal nuovo diagramma che realizzano una alzata superiore e hanno una superiore massa inerziale per gli eccentrici.
Gli alberi a camme hanno ovviamente il rocchetto amovibile per la messa a punto fine della fasatura e prevedono il montaggio di un nuovo riferimento di fase, incluso nel kit. Considerato l’incremento di alzata, sono presenti nel kit anche le molle valvola rinforzate sia per l’aspirazione che per lo scarico.
Sono previsti inoltre dei nuovi cornetti di aspirazione, la cui lunghezza è stata portata a 30 mm per tutti (prima erano da 15 mm gli esterni e 25 mm gli interni).
Il nuovo kit prevede anche un nuovo tendicatena rinforzato e un CD Rom con le nuove mappature utilizzabili per la centralina ci controllo motore, che include anche i tools software per gli aggiustamenti personalizzati delle mappe.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Tecnica , 1000 , tuning , superbike , tecnica


Top