Sport

pubblicato il 10 maggio 2011

Trial delle Nazioni 2011: a settembre a Tolmezzo

Appena due anni dopo, si torna in Italia

Trial delle Nazioni 2011: a settembre a Tolmezzo

Appena due anni fa si svolse in Italia, a Boario per la precisione, poi nel 2010 in Polonia, a Myslenice, e nel 2011 sarà nuovamente in Italia, a Tolmezzo. Il cuore della Carnia ospiterà il Trial delle Nazioni 2011, dopo aver già visto passare dalle sue parti un Mondiale nel 2008 sempre grazie alla grande attività del Moto Club Carnico, organizzatore dell'evento. Ma non è tutto, i due giorni precedenti al Nazioni si correrà il Mondiale Femminile, uno degli appuntamenti più appassionanti ed emozionanti della disciplina.

Le date previste saranno quelle di settembre, dal 14 al 18, momento in cui tutta la Carnia si vestirà a festa ed accoglierà la miriade di equipaggi stranieri che arriveranno da tutto il mondo. Solo per citarne alcuni possiamo già confermare le presenze di Norvegia, Stati Uniti, Svizzera, Germania, Inghilterra, Francia, Spagna e ovviamente Italia, ma molti altri ne arriveranno nei prossimi mesi.

PROGRAMMA
Il programma prevede l'apertura dei paddock e l'accesso quindi a tutti i team già dalla giornata di mercoledì 14, con l'apertura dell'area training per i primi allenamenti, allestita a circa due chilometri da Tolmezzo, in direzione di Arta Terme. Giovedì 15 si apriranno le operazioni preliminari del Mondiale Femminile ed al via ci saranno le migliori rappresentanti di questo sport a partire proprio dalla bravissima Laia Sanz, campione del mondo in carica, spagnola, che a ventisei anni vanta già 10 titoli mondiali.

Venerdì mattina il via alla gara iridata femminile mentre nel pomeriggio una volta rientrate al paddock le giovanissime, si aprirà ufficialmente il Trial delle Nazioni con la presentazione ufficiale di tutte le squadre iscritte, in Piazza XX Settembre, a Tolmezzo. Sabato il via al Trial delle Nazioni Femminile con ben 14 zone da affrontare per due volte. Nel frattempo gli uomini si dedicheranno alle operazioni preliminari e poi andranno in ricognizione sul percorso di gara.

Il clou del fine settimana tutto dedicato al trail internazionale sarà domenica mattina con la partenza del Trial delle Nazioni: 18 le zone da affrontare in gara, anche in questo caso, ripetendole due volte. In serata poi grande festa conclusiva con le premiazioni ed il passaggio simbolico del testimone ai prossimi organizzatori del Trial delle Nazioni, che saranno gli svizzeri.

Autore: Redazione

Tag: Sport , gare , fuoristrada , trial


Top