Sport

pubblicato il 3 maggio 2011

Rally di Tunisia 2011 - Terza tappa

Tre i piloti in lotta

Rally di Tunisia 2011 - Terza tappa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 1
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 2
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 3
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 4
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 5
  • Rally Tunisia 2011 - Terza Tappa - anteprima 6

La prima tappa del 30° Rally di Tunisia è stata vinta dal portoghese Helder Rodrigues su Yamaha. La seconda tappa (ieri N.d.R.) è stata annullata a causa di una tempesta di sabbia, ma oggi la terza tappa si è corsa (di fatto è dunque il secondo stage).
Il vento è calato, e i piloti hanno preso il via regolarmente sul tracciato che era stato annullato il giorno precedente, al sud di Ksar Ghilane. 196 chilometri totali, tracciati tra le difficili dune del Grande Erg Orientale che hanno costretto i piloti a media bassissime quanto a velocità, e a "straordinari" per spingere le moto insabbiate.

Il primo a partire è stato il portoghese della Yamaha, seguito da Francisco Lopez che al CP1 aveva già recuperato quasi un minuto sull’avversario, per poi raggiungerlo pochi chilometri dopo. Al CP2 sono arrivati assieme Lopez, Rodrigues e Przygonski, ai quali si è aggiunto successivamente Jordi Viladoms. Il "poker d’assi" ha viaggiato insieme, fino a quando lo spagnolo della Yamaha (Viladoms) ha dovuto abbandonare il gruppo per problemi alla sua due ruote. Al traguardo di Ksar Ghilane è così arrivato per primo Chaleco. Secondo è giunto Rodrigues e terzo Prkygonski, tutti vicinissimi quanto a tempi. La vittoria della giornata però è andata al polacco (partito terzo), seguito da Chaleco, giunto con un ritardo di 1’42". Terzo il portoghese Helder Rodrigues, a 2’04".
Da segnalare all’arrivo, il settimo posto dell’italiano Manuel Lucchese su Husaberg, ottavo nella classifica generale.

E se parliamo di generale, possiamo dirvi che attualmente è primo il polacco Jakub Przygonski su KTM, seguito da Helder Rodrigues a 0’31" e Francisco Lopez a 1’36". Questo significa che la gara è ancora aperta, dato che parliamo di un distacco di appena un minuto e mezzo per i primi tre piloti. Nella giornata di domani ci sarà la quarta tappa che porterà i piloti a Ras El Qued, una zona dove si concentrano le "Ksour", delle antiche città fortificate, per una speciale di 219 chilometri. Si lascerà il deserto per passare alle piste veloci, tappa che permetterà ai piloti di avvicinarsi alle montagne verso il finale della gara.

CLASSIFICA TERZA TAPPA
1. 15 PRZYGONSKI Jakub POL - ORLEN TEAM KTM 03h11'54
2. 1 LOPEZ Chaleco CHI - GIOFIL APRILIA APRILIA 03h13'36 00h01'42
3. 3 RODRIGUES Helder POR - YAMAHA TMN YAMAHA 03h15'40 00h03'46
4. 4 VILADOMS Jordi ESP - 1FORALL YAMAHA 03h20'34 00h08'40
5. 5 CZACHOR Jacek POL - ORLEN TEAM KTM 03h27'41 00h15'47
6. 100 DABROWSKI Marek POL - ORLEN TEAM KTM 03h28'14 00h16'20
7. 18 LUCCHESE Manuel ITA - HUSABERG HUSABERG 04h01'35 00h49'41

CLASSIFICA GENERALE
1. 15 PRZYGONSKI Jakub POL - ORLEN TEAM KTM 07h07'10
2. 3 RODRIGUES Helder POR - YAMAHA TMN YAMAHA 07h07'41 00h00'31
3. 1 LOPEZ Chaleco CHI - GIOFIL APRILIA APRILIA 07h08'46 00h01'36
4. 5 CZACHOR Jacek POL - ORLEN TEAM KTM 07h36'04 00h28'54
5. 100 DABROWSKI Marek POL - ORLEN TEAM KTM 07h38'30 00h31'20
6. 4 VILADOMS Jordi ESP - 1FORALL YAMAHA 07h48'56 00h41'46
7. 103 NABLI Anis TUN - I LOVE TUNISIA KTM 09h29'46 02h22'36

Autore: Redazione

Tag: Sport , enduro , gare , fuoristrada


Top