Attualità e Mercato

pubblicato il 2 maggio 2011

Roma, corsie preferenziali: da oggi via libera a moto e scooter

Attese deluse: solo quattro le strade riservate

Roma, corsie preferenziali: da oggi via libera a moto e scooter

Ne hanno parlato tg regionali, grandi quotidiani, radio importanti: tutti hanno dato spazio alla notizia che, a Roma, le corsie preferenziali sono state aperte alle moto. Ma è un cambiamento così rivoluzionario?

Andiamoci piano con l’enfasi. In realtà, saranno soltanto quattro le corsie preferenziali aperte alle due ruote. Tutto questo in via sperimentale per tre mesi. Parliamo della parte finale di viale Marconi, del lungotevere Sangallo in Prati, del largo di Torre Argentina e di un tratto della Cristoforo Colombo all'incrocio con via delle Terme di Caracalla.

A questo punto pensiamo alla proposta del Moto Club Yesterclub; dopodiché c’è stata la campagna lanciata dall’attore Max Giusti e dal quotidiano Il Messaggero. Francamente, è vero che Campidoglio va comunque ringraziato per aver affrontato il problema; tuttavia, quattro tratti, per giunta molto brevi, sono poca cosa di fronte a 600.000 fra motociclisti e scooteristi che circolano a Roma. Il nostro auspicio è che si tratti solo di un inizio.

Le corsie preferenziali aperte alle moto si traducono in maggiore sicurezza stradale e minore traffico: rimane da vedere se anche Taxi e relativi sindacati saranno dello stesso avviso...

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , sicurezza , codice della strada


Top