Sport

pubblicato il 30 aprile 2011

Moto2, Estoril: terza pole di fila per Bradl

Il tedesco ha beffato Luthi sotto alla bandiera a scacchi

Moto2, Estoril: terza pole di fila per Bradl

La lotta per la pole position del Gp del Portogallo classe Moto2 si è risolta solo sotto alla bandiera a scacchi. A tempo scaduto è arrivata, infatti, la zampata di Stefan Bradl, che con il suo 1'41"591 ha abbassato di poco più di un decimo la prestazione che fino a quel momento valeva la pole provvisoria a Thomas Luthi.

Il pilota tedesco è riuscito a spingere al limite la sua Kalex proprio all'ultimo giro, conquistando così la sua terza partenza al palo del 2011, dopo quelle ottenute nella gara di apertura in Qatar e a Jerez. Come detto, accanto a lui ci sarà lo svizzero Luthi, che comunque in qualifica ha confermato quanto di buono aveva fatto vedere nelle libere di questa mattina.

La prima fila è poi completata dalla Suter di Julian Simon: anche lo spagnolo sembrava poter ambire alla pole position, ma nel suo giro migliore ha perso parecchio terreno nell'ultimo settore. Quarto tempo per il campione della 125 Gp, Marc Marquez, che quindi aprirà una seconda fila composta anche dal sorprendente Dominique Aegerter e da Michele Pirro, che è il primo degli italiani.

Attardato il leader del mondiale Andrea Iannone, che come in tutte queste prime gare ha incontrato parecchie difficoltà e alla fine si è dovuto accontentare del 14esimo tempo. E' andata peggio agli altri componenti della pattuglia tricolore: ad esempio, Claudio Corti ed Alex De Angelis sono stati tra i protagonisti delle numerossime cadute che hanno moviementato la sessione, la maggior parte delle quali sono avvenute alla prima curva.

Moto2 - Estoril - Qualifiche

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , motogp , piloti


Top