Curiosità

pubblicato il 22 aprile 2011

Benelli: 100 anni di storia

Sul sito della Casa di Pesaro un'inedita collezione fotografica

Benelli: 100 anni di storia

Da questa mattina è disponibile sul sito della Benelli (www.benelli.com) la storia della Casa di Pesaro. La scelta non è un caso, perché quest’anno la casa italiana compie 100 anni.
Tutti coloro che andranno a curiosare nel sito troveranno un percorso fotografico (molte le foto inedite) che ripercorrerà la storia del marchio.

Attualmente di proprietà della cinese Qianjiang Group (l’acquisizione avvenne nel 2005), Benelli vede i suoi natali grazie a Donna Teresa Boni Benelli, che nel 1911 acquistò ai figli delle macchine utensili per far loro imparare l’arte e la lavorazione meccanica. Per vedere la prima moto bisogna però attendere il 1921.
Nel ’39 Benelli conquista il Tourist Trophy e nel 1950 diventa Campione del Mondo grazie a Dario Ambrosini, ma nel 1969 si aggiudica l'ultimo Titolo Mondiale e l'ultimo Tourist Trophy nella classe 250 con Kel Carruthers.
Nel 1972 la gestione passa a De Tomaso che fa nascere la 500 Quattro (1974). Poco più di vent’anni dopo, nel ’95, arriva una linea di scooter grazie al passaggio nelle mani della famiglia Merloni, e nel 2004 arriva la naked TNT. Nel 2005 la produzione è sospesa, fino all’arrivo dei nuovi proprietari asiatici.

Il materiale fotografico, raccolto anche grazie alla collaborazione con il Registro Storico Benelli, racchiude oltre alle moto prodotte, anche le foto delle competizioni, dei successi, dei fallimenti e dei grandi piloti che hanno "fatto" Benelli.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Curiosità , curiosità , vintage


Top