Curiosità

pubblicato il 20 aprile 2011

Una CLS 63 AMG per Nicky Hayden

Kentucky Kid sceglie la superberlina di Affalterbach

Una CLS 63 AMG per Nicky Hayden
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Una CLS 63 AMG per Nicky Hayden - anteprima 1
  • Una CLS 63 AMG per Nicky Hayden - anteprima 2

La partnership tra Ducati e Mercedes AMG sta assumendo mese dopo mese le forme più disparate.
Dopo le collaborazioni all’interno dei saloni automobilistici, la sponsorizzazione sulle tute di Rossi e Hayden e i Video emozionali, è la volta dei piloti MotoGP al volante delle supersportive tedesche.

CLS 63 AMG "EDITION ONE"
Il 5 aprile scorso, pochi giorni dopo aver conquistato il terzo gradino del podio nella gara di Jerez della MotoGP, Nicky Hayden è volato in fabbrica ad Affalterbach per la consegna ufficiale della sua nuova CLS 63 AMG, che gli è stata affidata direttamente da Ola Källenius amministratore delegato di Mercedes-AMG.
Nicky ha scelto la sua CLS nella speciale versione "Edition One", che si distingue per alcuni particolari dell’allestimento interno e per la speciale verniciatura opaca "manganite grey".
La CLS 63 di Hayden è equipaggiata inoltre del pacchetto AMG Performance che porta la potenza del V8 5.5 litri al valore di 557 cavalli con una coppia massima di ben 800 Nm, e si riconosce subito per la cover motore in fibra di carbonio, lo spoiler AMG in carbonio sul cofano, pinze freno verniciate in rosso e volante AMG Performance con inserti in alcantara.

NICKY HAYDEN IN VISITA AD AFFALTERBACH
L’occasione è stata propizia per fare una visita negli stabilimenti dove la CLS viene costruita e dove vengono realizzate le speciali versioni AMG.
"La mia visita ad Affalterback - ha commentato Nicky - è stata una grande opportunità per toccare con mano l’entusiasmo e la precisione dello staff AMG al lavoro. Ho notato tante similarità con lo stabilimento Ducati di Bologna e sono convinto che Ducati e AMG si integrino alla perfezione.
Sono rimasto impressionato non solo dalle capacità degli operai in fabbrica, ma soprattutto dalla passione che ho trovato all’interno del "Performance Studio", che è davvero la casa dei sogni a quattro ruote.
Adesso non vedo l’ora di provare a fondo la mia nuova CLS 63 AMG e portarmela a casa in Kentucky. Il suo design è mozzafiato e sono quasi sicuro fin da ora che anche le performance non mi deluderanno!"

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , bicilindriche , motogp , curiosità , piloti


Top