Sport

pubblicato il 20 aprile 2011

WSBK: Guintoli forse si opererà alla caviglia

Ha stretto i denti anche ad Assen, ora deciderà il da farsi

WSBK: Guintoli forse si opererà alla caviglia
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Incidente Guintoli Smrz Assen 2011 - anteprima 1
  • Incidente Guintoli Smrz Assen 2011 - anteprima 2
  • Incidente Guintoli Smrz Assen 2011 - anteprima 3

Nonostante gli evidenti progressi mostrati ad Assen, Sylvain Guintoli potrebbe decidere di farsi operare per risolvere definitivamente l'infortunio alla caviglia rimediato nella gara di apertura del Mondiale Superbike, a Phillip Island.

Il pilota della Liberty Racing è stato certo delle fratture alla caviglia e al polso solamente dopo la gara di Donington Park, al termine di un weekend in cui ha patito davvero tanto il dolore. Tuttavia, non è voluto mancare in Olanda, dove a sorpresa è riuscito a rimanere nella top ten in gara 2, e probabilmente lo avrebbe fatto anche nella prima frazione se non fosse stato steso dal compagno di squadra Jakub Smrz.

"Devo dire che onestamente non mi aspettavo questi risultati. Non tanto in termini di posizione, quanto di tempi sul giro che, nonostante i problemi fisici, erano molto vicini a quelli dei primi. Sfortunatamente non sono riuscito a rendere al meglio in qualifica, altrimenti penso che avrei potuto lottare per le prime cinque posizioni" ha commentato dopo il doppio round di Assen.

Queste buone prestazioni però non lo hanno tranquillizzato del tutto, quindi questa settimana il ducatista si consulterà con un medico di fiducia per valutare il da farsi: "Farò dei nuovi controlli per valutare le condizioni della caviglia e decidere se è necessaria un'operazione per risolvere il problema. In ogni caso continuerò a dare il massimo e sono certo che entro breve tornerò a battagliare per il podio".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , superbike , curiosità , gare , piloti


Top