Sport

pubblicato il 13 aprile 2011

MotoGP: in Texas nel 2013

Accordo tra Ezpeleta e Schwantz

MotoGP: in Texas nel 2013

E’ freschissima la notizia che vedrà come appuntamento del Motomondiale, con le classi MotoGP, Moto2 e Moto3, il nuovo "Circuit of the Americas™" (Austin - Texas). Si partirà nel 2013, e il contratto prevede dieci anni di collaborazione.
Ad annunciarlo, Dorna Sports, S.L., 3FourTexasMGP, LLC and Full Throttle Productions, LP.
L’accordo è stato firmato da Carmelo Ezpeleta, Presidente della Dorna, e Kevin Schwantz, l’ex Campione del Mondo della classe 500, ora manager della società organizzatrice della nuova gara americana (3FourTexas).
Il tracciato è ancora in lavorazione e sarà pronto per la metà dell’anno prossimo, quando ospiterà il GP di F1 degli Stati Uniti.

Kevin Scwantz ha così commentato: "Per me questo è un sogno, la FIM MotoGP World Championship sarà nel mio stato, il Texas. Io credo in questo sport e il motociclismo in Texas è popolarissimo. Sono sicuro che questo sarà un clamoroso successo a lungo termine".
A mettere in piedi il progetto, Tavo Hellmund (amico di Kevin), nonché uno dei tre proprietari della struttura. All’epoca della costruzione fu progettato per la F1, ma i proprietari non avevano precluso la possibilità di dare l’accesso alle MotoGP.
Gli USA, con la gara di Laguna Seca e Indianapolis, diventeranno il terzo polo del motociclismo su pista, dopo Spagna e Italia.

Mr. Hellmund, che ha lavorato duramente per portare la MotoGP in Texas, ha dichiarato: "Siamo estremamente lieti di aggiungere la migliore categoria della moto al nostro calendario annuale. Questa è una fantastica opportunità per lo Stato del Texas e di questa regione, e credo che sia la prima volta nella storia americana che sia l'auto che le moto, a livello di campionati del mondo, si svolgono presso lo stesso impianto e nel medesimo anno. Siamo molto orgogliosi di diventare il centro internazionale degli Stati Uniti per gli sport motoristici. Kevin ed io siamo amici da molto tempo e ho un grande rapporto con Carmelo. Io rispetto molto quello che fa con la Dorna e la FIM. L’impianto è fantastico, e se il texano Ben Spies vincesse la prima gara, sarebbe la ciliegina sulla torta!" ha concluso Mr. Hellmund.
Il circuito disterà meno di 10 miglia dalla capitale, con l'aeroporto a metà strada tra la città e la pista.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , motogp , pista , gare , moto2 , moto3


Top