Attualità e Mercato

pubblicato il 10 aprile 2011

Prezzo benzina: l'effetto accise si sente

L'aumento delle tasse ha spinto i listini sopra l'1,63 euro/litro

Prezzo benzina: l'effetto accise si sente

A Lampedusa la benzina è arrivata a costare 1,83 euro al litro, ma anche nel resto del Paese il rincaro non è da poco. Con la nuova tassa per il cinema - appena entrata in vigore - i listini sono stati ritoccati ancora più verso l'alto e la media dei prezzi praticati della benzina (in modalità servito) è arrivata ad aggirarsi tra l'1,576 euro/litro degli impianti Esso e l'1,583 dei punti vendita Q8 (no-logo a 1,498 euro/litro), mentre il diesel va dall'1,481 euro/litro delle stazioni di servizio Esso all'1,492 rilevato negli impianti Shell (le no-logo a 1,423) e il GPL si posiziona tra lo 0,782 euro/litro registrato nei punti vendita Esso allo 0,797 euro/litro degli impianti Tamoil (0,772 le no-logo).

Al Sud poi si continuano a registrare i maggiori rincari, con la benzina che supera 1,63 euro/litro e il diesel l'1,52, come emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it effettuato in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE. Intanto prosegue la raccolta firme per abbassare la tassazione che è arrivata anche a Messina, dove la Cisl ha attivato dei punti di raccolta presso le sedi del sindacato in tutta la provincia e sui luoghi di lavoro. L'obiettivo, lo ricordiamo, è arrivare ad almeno 500.000 firme e la campagna durerà fino al 31 maggio.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , carburanti


Top