Sport

pubblicato il 2 aprile 2011

MotoGP, Jerez, Libere 3: Pedrosa ancora al top

Lo spagnolo guida la tripletta Honda, mentre Rossi ora è sesto

MotoGP, Jerez, Libere 3: Pedrosa ancora al top

Tutti si preoccupano per le sue condizioni fisiche, ma nell'ultimo turno di prove libere a Jerez de la Frontera Dani Pedrosa ha lanciato un segnale importante al resto del gruppo della MotoGp: ci sarà anche lui a lottare, almeno per quanto riguarda la pole position del GP di Spagna.

Il pilota spagnolo è stato l'unico capace di infrangere la barriera del 1'39", arrivando a realizzare un ottimo 1'38"864 con cui è riuscito a rifilare la bellezza di tre decimi al compagno Casey Stoner. Ancora una volta comunque sono le Honda RC212V a fare da padrone, con
Marco Simoncelli
che è riuscito a scalare la classifica fino al terzo posto, limitando il suo distacco dalle due moto colorate Repsol.

Quarto tempo per il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo, che però si è visto rifilare un'eternità da Dani Pedrosa: il portacolori della Yamaha ha infatti chiuso con un ritardo di oltre otto decimi, precedendo di appena una manciata di millesimi le due Ducati di Randy De Puniet e Valentino Rossi.

Per il "Dottore" le cose qui a Jerez sembrano andare un pelino meglio rispetto a Losail, nel senso che la top five sembra decisamente di più alla portata della sua Desmosedici. E' anche vero però che con il passare delle sessioni il suo ritardo dalle Honda continua ad aumentare, seguendo un pò il copione già visto in Qatar.

Ottima poi la performance delle due Yamaha del team Tech 3, che con Cal Crutchlow e Colin Edwards si sono installate in settima ed ottava posizione, riuscendo a tenersi dietro la M1 ufficiale di Ben Spies, che non riesce proprio ad emergere su questo tracciato.

La grande delusione però continua ad essere Andrea Dovizioso, che ancora una volta è stato letteralmente massacrato dalle altre tre Honda ufficiali. L'italiano non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, ma è il distacco di ben 1"3 da Pedrosa (che sono comunque 0"9 da Simoncelli) che deve preoccupare.

MotoGp - Jerez - Libere 3

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , motogp , piloti


Top