Attualità e Mercato

pubblicato il 31 marzo 2011

Patentino ciclomotori: ecco la prova pratica

Dal 1° aprile, novità per conseguire il certificato di idoneità alla guida di cinquantini e minicar

Patentino ciclomotori: ecco la prova pratica

Tranquilli, non è un pesce d’aprile organizzato dalla redazione di OmniMoto.it: dal 1° aprile 2011 arriverà la prova pratica per guidare i ciclomotori. È una novità importantissima, che riguarda chi, da quella data, presenta domanda per conseguire il certificato di idoneità alla guida di cinquantini e minicar, noto a tutti come patentino. È tutto previsto dal nuovo Codice della Strada (articolo 116) arrivato il 29 luglio 2011, ma solo ora c’è l’ok definitivo da parte del ministero dei Trasporti.

Le nuove regole sono contenute nel Decreto ministeriale del 1° marzo numero 81, e nel Decreto del 23 marzo, numero 106. Viene disciplinata anzitutto la procedura per la presentazione della domanda. Ma ci sono anche precisazioni sulle materie dei corsi di preparazione all’esame di teoria, sullo svolgimento degli esami di teoria e pratica, e sulle modalità delle esercitazioni di guida. Le istruzioni operative sono contenute nella Circolare 28 marzo 2011 numero 10099 che indica la documentazione da presentare.

Fra le diverse stranezze delle nuove norme (di cui vi parleremo dettagliatamente nei prossimi giorni), c’è una data sbagliata nel Decreto del 23 marzo (articolo 5 comma 1): si dice che le vecchie regole valgono sino al 1° aprile 2012 (?). Ma come: non s’è detto che partono il 1° aprile 2011? Inoltre, l’esaminatore dovrà seguire a debita distanza chi guida la microcar, ma l’allievo è dentro con l’istruttore, che gli può suggerire come guidare... Terzo: ogni tanto, nelle nuove regole, i ciclomotori (cinquantini) vengono definiti motorini (che possono avere più di 50 cc), motoveicoli e moto. Non è che è stato fatto un copiaincolla di regole vecchie?

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , codice della strada , microcar , patente


Top