Novità

pubblicato il 30 marzo 2011

Aprilia RSV4 R APRC e RSV4 Factory APRC 2011

Ora la versione "normale" guadagna il Ride Control. Costa 18.000 euro

Aprilia RSV4 R APRC e RSV4 Factory APRC 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 1
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 2
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 3
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 4
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 5
  • Aprilia RSV4 R APRC 2011 - anteprima 6

Il nostro Test ne ha messo in luce le eccellenti caratteristiche dinamiche e ora, per il 2011, l’evoluto sistema di controlli elettronici APRC (Aprilia Performance Ride Control) non è più solo appannaggio della Special Edition e debutta anche sulla RSV4 R standard.

Se il motore 4 cilindri a V di 65° rimane invariato, così come il telaio, l’arrivo dell’APRC (Aprilia Performance Ride Control) innalza ulteriormente il limite della sportiva di Naole. Questo eccezionale controllo di trazione è regolabile su otto livelli ed è in grado di auto-calibrarsi in base al diverso tipo di pneumatici, oltre ad essere dotato di controllo dell’impennata, asservimento alla partenza e cambio elettronico.

Per quel che concerne invece la versione Factory, per il model year 2011 è stato previsto un aggiornamento dell’allestimento che comprende anche sospensioni Öhlins, regolazioni racing, sistema APRC e livrea dedicata.

La nuova Aprilia RSV4 R è offerta in due diverse combinazioni cromatiche: "Nero Competition" oppure "Bianco Glam". La livrea della RSV4 Factory gioca invece sul contrasto rosso/nero, i colori sportivi di Aprilia, unitamente a numerose parti fibra in carbonio.

Aprilia RSV4 R APRC è disponibile al prezzo di 18.000 euro, mentre RSV4 Factory APRC al prezzo di 22.000 euro. (Prezzi IVA inclusa, franco concessionario).

Sulla versione RSV4 R senza APRC, aggiungendo 1.000 euro, è possibile acquistare il pacchetto di accessori "RSV4 R On Track" (scarico racing Akrapovic, leve in alluminio, pedane e semimanubri racing, cupolino maggiorato ecc), del un valore complessivo di circa 4.000 euro. Sempre per la versione "R" senza APRC è disponibile anche il kit di carene e parti in carbonio "Pure Carbon", del valore complessivo di circa 4.600 euro, offerto a 1.500 euro.

Autore: Redazione

Tag: Novità , quadricilindriche , superbike


Top