Sport

pubblicato il 28 marzo 2011

Michelin Power Cup 2011

Classi 600 e 1000, per il monomarca del Costruttore di pneumatici francese

Michelin Power Cup 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 1
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 2
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 3
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 4
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 5
  • Michelin Power Cup 2010 - anteprima 6

Il costruttore di pneumatici francese non pensa solo a produrre gomme. Michelin propone infatti da anni un interessante monomarca, la Michelin Power Cup 2011. Protagonisti, il pneumatico anteriore serie V e le nuove mescole e dimensioni per il retrotreno della gamma Power One.
Dopo il successo dello scorso anno, il trofeo (partirà il 17 aprile, dal Mugello) si ripropone con la sua offerta molto attraente per i piloti e con le novità tecniche tanto attese.
I test delle nuove coperture sono iniziati già alla fine di novembre 2010 e, nonostante il clima poco propizio dell’inverno, hanno subito dimostrato le straordinarie qualità del prodotto.

Il nuovo anteriore Power One V risulta facilissimo da utilizzare e settare, sicuro nell’appoggio, stabile in frenata e capace di garantire alte prestazioni.
I piloti che hanno avuto l’opportunità di provarlo hanno chiaramente espresso il proprio entusiasmo, confermato dai tempi sul giro, nettamente migliori – nonostante le basse temperature – rispetto a quelli fatti segnare nella Power Cup 2010.
E sempre a proposito di pneumatici – il punto di forza del trofeo, grazie all’impegno di un colosso del settore come Michelin, azienda dotata di una straordinaria immagine sportiva – novità riguardano anche il posteriore grazie alla disponibilità, per la classe 600, delle misure 180/55-17 e 190/55-17 in mescola B, e per la classe 1000 delle misure 190/55-17 e 200/55-17.

Ma, insieme alle novità che propone, la Michelin Power Cup conferma tutte le caratteristiche che l’hanno resa uno dei trofei preferiti dai piloti, a cominciare dalla suddivisione nelle due classi, 600 e 1000, riservate a gruppi omogenei di concorrenti.
Il limite fissato dal regolamento esclude infatti i piloti che al Mugello girano in tempi inferiori a 1’59".
Per una spesa di soli 720 Euro, agli iscritti viene offerta la possibilità di disputare cinque prove sui più bei circuiti italiani (in concomitanza con la Coppa FMI) e di ricevere un ricco kit omaggio con un treno di pneumatici, una giornata di prove libere a Vallelunga (sabato 25 giugno), prodotti lubrificanti offerti da Castrol e l’abbigliamento ufficiale del trofeo.
Inoltre rientrano nell’iscrizione l’assistenza sospensioni gratuita ad ogni gara, garantita da Andreani Group, premi per tutte le prove ai primi tre classificati, in pneumatici e prodotti Castrol, e premi finali, in occasione della premiazione – evento a cui sono invitati tutti gli iscritti, offerti dagli sponsor OZ Racing e Castrol.

CALENDARIO 2011
Il Calendario 2011 vede la prima gara al Mugello il 17 aprile, per proseguire a Magione il 29 maggio, Franciacorta il 19 giugno, a Vallelunga il 10 luglio e per concludersi a Misano il 18 settembre.

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , 600 , pista , monomarca


Top