Sport

pubblicato il 25 marzo 2011

TT di Man 2011: anche Mick Doohan a Man

L'ex Campione del Mondo ha confermato la presenza

TT di Man 2011: anche Mick Doohan a Man

Dopo aver preso parte alla Race of Champions 2010, l’ex Campione del Mondo Mick Doohan ha deciso di partecipare all TT di Man 2011. Il cinque volte campione della classe 500cc (titoli consecutivi negli anni ’90) adora partecipare a questo tipo di eventi.
Inizierà con la Monster Energy Supersport 2, per poi presentare il PokerStars Senior TT.
Naturalmente parteciperà anche al giro di parata (Arai Parade) su Honda Fireblade, insieme al cinque volte campione del TT 2010 Ian Hutchinson nella giornata di mercoledì 8 giugno (sarà anche suo ospite VIP). Il giorno successivo poi, non mancherà nell’incontro con i fan, al "Day of Champions".

Il popolare pilota australiano è considerato uno dei piloti più grandi della storia. A vincere più Campionati del Mondo, solo Giacomo Agostini (otto!) e Valentino Rossi (sette).
Conosciuto anche come il "pilota Honda", Mick ha vinto il suo primo Campionato nella Classe 500cc nel 1994, proseguendo con i successi fino al ’98. Fu però il 1997 l’anno di maggior successo. Doohan infatti, vinse ben 12 gare su 15, e arrivò secondo per le altre due, e in una cadde quando era al comando con più di sei secondi di vantaggio.
Nel 1996 Mick Doohan è stato inserito come membro dell’Ordine dell’Australia, per il suo contributo alle corse motociclistiche. Tre anni dopo, in seguito ad un brutto incidente nelle qualifiche del GP di Spagna, Doohan annunciò il ritiro.

Doohan ha così commentato: "Non vedo l'ora di visitare l'Isola di Man e di vedere una gara o due. Sono un grande fan di tutte le moto sportive e il TT ha un pedigree enorme, ed è ovviamente di fama mondiale. Proprio per questo voglio andare a vedere il casino che c’è lì! Ho un grande rispetto per quello che i piloti fanno lì. Ho visto alcuni filmati su YouTube e degli sguardi folli dei piloti. Sono sicuro che quando sarò seduto nel giardino di qualcuno con una birra o una tazza di buon tè inglese, anche il mio sguardo sarà ancora più da pazzo!
Ho avuto un grande rapporto con Arai nel corso degli anni e sono abbastanza coinvolti come partner ufficiale, anche per il casco che hanno presentato poco fa. Avrò modo di togliere un po’ di polvere dalla tuta, e di fare un giro del famoso Mountain Course, oltre ad avere la possibilità di incontrare alcuni fan"
.

Dopo il suo viaggio per l'Isola di Man, Doohan sarà anche in visita a Silverstone per vedere la tappa inglese del Campionato MotoGP. Ha poi aggiunto: "Sarò a Silverstone per la MotoGP dopo il TT, per raggiungere la pista con alcuni vecchi compagni. Non ho mai visitato il luogo prima e con tutto il nuovo lavoro che stanno facendo in pista e ai box, sembra tutto abbastanza figo".

Paul Phillips, il Manager TT e il Manager Motorsport del Governo dell'Isola di Man, ha commentato: "Questa visita è un vero e proprio colpo di stato per l'organizzazione TT! Mick è veramente uno dei motociclisti più grandi e vittoriosi di tutti i tempi. La sua visita farà davvero aumentare il profilo della manifestazione e genererà ancora maggiore attenzione dei media. Sono sicuro che gli appassionati di TT potranno godere di questo incontro con leggenda australiana".

Una curiosità, Mick Doohan entrerà in pista con casco Arai, tuta Nankai e stivali e guanti Alpinestars.

Mick Doohan Prince of the Universe

Mick Doohan Prince of the Universe

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , piloti , tourist trophy


Top