Attualità e Mercato

pubblicato il 21 marzo 2011

Bridgestone in MotoGP fino al 2014

Il gommista giapponese rinnova con la Dorna per altri tre anni

Bridgestone in MotoGP fino al 2014

Continuerà almeno per altre tre stagioni il regime di monogomma Bridgestone in MotoGP. Il gommista giapponese ha infatti firmato con la Dorna un'estensione del suo contratto fino al termine della stagione 2014. Arrivata nella classe regina nel 2002, dal 2009 è il fornitore unico, dopo che nel 2007 aveva conquistato il suo primo titolo iridato con Casey Stoner e la Ducati in regime di concorrenza contro la Michelin.

"Sono orgoglioso che siamo in grado di dimostrare il nostro costante impegno in MotoGP, estendendo la nostra partecipazione come fornitore ufficiale di pneumatici della classe regina con un nuovo accordo triennale" ha commentato Mikio Masunaga, vice presidente di Bridgestone. "Bridgestone ha un patrimonio molto ricco nel motorsport in tutto il mondo, la MotoGP e rappresenta una parte significativa di questo patrimonio".

Anche Carmelo Ezpeleta è soddisfatto di questo nuovo accordo: "Il loro costante impegno in questa fase è importante per permettere a tutti noi di pianificare il futuro, soprattutto per le squadre in cui sono già al lavoro con i loro piani di sviluppo per il prossimo anno e la nuova era delle 1000cc".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Attualità e Mercato , motogp , gomme , piloti


Top