Sport

pubblicato il 14 marzo 2011

MotoGP 2011, Losail, Day 1: Yamaha accorcia le distanze

Spies e Lorenzo subito dietro alle Honda

MotoGP 2011, Losail, Day 1: Yamaha accorcia le distanze

Nonostante siano state ancora una volta le Honda a fare la parte delle padrone, in casa Yamaha c'è soddisfazione per l'andamento della prima giornata dei test di Losail, con Ben Spies e Jorge Lorenzo che hanno chiuso rispettivamente in quarta e quinta piazza, limitando molto però il gap dalla vetta. Sia l'americano che il campione del mondo, tuttavia, sembrano ritenere che alla base di questo miglioramento ci siano anche le caratteristiche del tracciato, che sembrano adattarsi alla M1 decisamente meglio rispetto a Sepang.

Jorge Lorenzo: "Oggi abbiamo provato un paio di cose diverse per cercare di rendere la moto più stabile in accelerazione. Abbiamo fatto un buon lavoro con quasi tutte le marce. Sembra che siamo più vicini alla Honda vista a Sepang. Sono felice. Domani continueremo, proveremo alcune cose diverse. Obiettivo migliorare".

Ben Spies: "Oggi siamo riusciti a rendere la moto abbastanza veloce, ma sono speranzoso di riuscire a migliorarla ulteriormente. Domani proveremo anche una gomma che non abbiamo ancora usato. Qui comunque sembra che siamo più vicini alle Honda rispetto a quanto non lo fossimo in Malesia: la pista è più scorrevole e sembra adattarsi bene alla nostra moto".

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , test , piloti


Top