Sport

pubblicato il 15 marzo 2011

AMA Supercross 2011, Indianapolis: Villopoto batte Stewart

Per Ryan un vantaggio di 26 pt su Stewart e di 29 su Reed

AMA Supercross 2011, Indianapolis: Villopoto batte Stewart

La tragedia che ha colpito il Giappone è stata ricordata anche a Indianapolis, durante la tappa del Campionato del Mondo Supercross: il pilota di motocross più rappresentativo e famoso del mondo, James Stewart ha partecipato alla parata che ha aperto il decimo round ieri sera ad Indianapolis sventolando una bandiera con il disco solare giapponese.

L’afromericano della Yamaha, nella finalissima di Indianapolis, è partito male, ma grazie ad un potente recupero, si è ritrovato quarto al termine del primo giro alle spalle di Villopoto, Reed e Dungey. Al settimo passaggio Stewart, accodato alle spalle dei primi tre ha marcato il giro veloce della gara ed è andato a superare Dungey e poi Chad Reed. A quel punto la gara era ormai terminata e Ryan Villopoto è riuscito a difendere la testa della gara andando a conquistare la quinta vittoria stagionale, che gli consente un vantaggio di 26 punti su Stewart e di 29 su Chad Reed con la Honda a elettronica GET. Visto il ritmo infernale, solo 7 piloti hanno terminato a pieni giri la gara.

Nella Lites 250 Costa Est, si è giunti a metà campionato con la quarta delle 8 prove in programma. Prima vittoria tra i professionisti per Ryan Sipes con la Yamaha, davanti al leader del campionato Justin Barcia con la Honda.

A podio anche Blake Baggett con la Pro Circuit Kawasaki sponsorizzata da Athena e sesto posto per il team mate Dean Wilson. Baggett è secondo in campionato con 6 punti di ritardo da Barcia, Wilson è quarto con 16 punti di ritardo dal leader del torneo, ma ancora pienamente in corsa.

Autore: Redazione

Tag: Sport , test , cross , piloti


Top