Curiosità

pubblicato il 7 marzo 2011

I caschi di Jorge e Vale all'asta per "l'Ospedale Amico"

Un'asta on-line per i caschi autografati da Lorenzo e Rossi

I caschi di Jorge e Vale all'asta per "l'Ospedale Amico"

In occasione dell'incontro "Un Mondo Chiamato MotoGP", serata con racconti, immagini e solidarietà per l'ospedale amico de La Nostra Famiglia, svoltosi lo scorso 26 novembre a Bosisio Parini, Yamaha Factory Racing Team ha donato all'Associazione due esclusivi caschi, da oggi all'asta sul sito www.emedea.it.

Uno, autografato, è il ben noto modello AGV 'Five Continents', ultimo casco Yamaha utilizzato da Valentino Rossi durante la stagione MotoGP 2010.
L'altro è il casco modello X-Lite 'Por Fuera' del Campione del Mondo Jorge Lorenzo, che il pilota spagnolo firmerà, a chi si aggiudicherà l'asta, al Gran Premio del Mugello del 3 luglio. Insieme al casco di Jorge, infatti, ci sono 2 pass per seguire le gare e le prove del Gran Premio d'Italia.

Sempre per sostenere l'Ospedale Amico, all'asta ci sono anche due magliette originali, donate dal Fans Club Valentino Rossi: una con la scritta BYE BYE BABY, indossata a Valencia in occasione dell'ultimo Gran Premio corso in sella ad una Yamaha, l'altra con la scritta TORNO SUBITO, con la quale Valentino aveva dato appuntamento ai suoi tifosi dopo l'incidente dell'estate 2010.

La Nostra Famiglia, con i suoi Centri di Riabilitazione e quattro Poli Ospedalieri, ogni anno si fa carico di più di 30.000 bambini, ragazzi e giovani con disabilità.
Partecipare all'asta sarà un importante contributo per la raccolta fondi "Facciamo crescere insieme l'ospedale amico", finalizzata ad ampliare l'offerta sanitaria e riabilitativa del polo di Bosisio Parini , vicino a Lecco: per rispondere sempre meglio alle necessità di tantissime famiglie provenienti da ogni parte d'Italia, è in corso di realizzazione un importante intervento di adeguamento e ristrutturazione, al termine del quale saranno disponibili complessivamente 243 posti letto, di cui 90 per ricoveri in Day Hospital e 12 ambulatori, rivolti a bambini e ragazzi con malattie neurologiche, autismo, disturbi dell'apprendimento e dell'emotività e con ritardo mentale. Il nuovo padiglione sarà anche presidio della rete regionale per le malattie rare, centro regionale di ipovisione dell'età evolutiva e centro regionale per le psicosi infantili.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , caschi , piloti


Top