Curiosità

pubblicato il 4 marzo 2011

Monster Motorbike from Hell: follia australiana

Non c'è limite all'inutilità!

Monster Motorbike from Hell: follia australiana
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 1
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 2
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 3
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 4
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 5
  • Monster Motorbike from Hell - anteprima 6

Quante volte, girando in motocicletta, in città o fuori porta, vi siete imbattuti in automobilisti indisciplinati, che vi tagliavano la strada, o sbucavano fuori all’improvviso facendovi rischiare un incidente?
E in questi casi, quante volte avreste desiderato avere un Caterpillar per passar sopra a questi attentatori della vostra vita? Ma perché andare in giro con una scavatrice, quando si può avere una moto, simil-panzer, con cui trotterellare allegramente per la strada?
Deve essere esattamente ciò che ha pensato Ray Baumann, stuntman australiano di Perth, che ha impiegato ben tre anni per costruirsi questo mostruoso "Monster Motorbike".

Ma perché impiegare tempo e denaro, molto viste le dimensioni dell’oggetto, per costruire un aggeggio del genere? Semplice, Baumann con il suo lavoro ha spesso a che fare con i "Monster Truck", gli enormi fuoristrada nati dalla malata mente degli americani, al solo fine di fare spettacolo nelle arene distruggendo carcasse di vecchie automobili.

Ray Baumann, ha quindi ben pensato di realizzare un mostro per schiacciare auto, ma a due ruote anziché quattro, e quindi ha cercato di dargli le fattezze di una moto.
L’incredibile ordigno, battezzato "Monster Motorbike from Hell" è una specie di camion, (entra giusto in un rimorchio da 12 metri…) che pesa "solo" 13,6 tonnellate ed è lungo nove metri.
Il motore arriva giustamente da un camion ed è un diesel della Detroit, dal quale il moto arriva alla smisurata ruota posteriore attraverso un cambio automatico Allison a sei marce, prelevato dalla motrice di un TIR e un differenziale Eaton a due rapporti, che arriva dritto dritto da un autotreno. La trasmissione, visto che siamo su una moto, utilizza due catene industriali di dimensioni pazzesche.

E le ruote? Beh, quelle sì che sono di una ruspa Caterpillar di quelle utilizzate nelle cave. Ray Baumann sostiene che il loro prezzo al rivenditore è di circa 30.000 dollari l’una, ma che lui ha risparmiato molto comprandole di seconda mano… Beh, c’è da chiedersi se in Australia, questi oggetti si trovano così comunemente su eBay, o sui giornalini di annunci gratuiti!
Guardate il video della Monster Motorbike from Hell in azione… come fare a meno di un aggeggio del genere?

Monster Bike Ray Baumann

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , tuning , curiosità , fuoristrada , stunt


Top