Sport

pubblicato il 3 marzo 2011

MotoGP 2011: Guareschi sui test di Sepang

"Sappiamo cosa ci serve per rendere competitiva la GP11" ha spiegato

MotoGP 2011: Guareschi sui test di Sepang

Nei test collettivi di Sepang della MotoGP la Ducati non è andata bene come si sperava. I distacchi siderali che le Desmosedici GP11 si sono viste rifilare dalle Honda, ma anche i commenti rilasciati nei giorni successivi da Valentino Rossi non lasciano presagire nulla di buono, ma a Borgo Panigale c'è anche chi vuole rimanere ottimista.

Stiamo parlando del team manager Vittoriano Guareschi, che in un'intervista concessa al sito ufficiale della MotoGp ha spiegato che è vero che al momento i risultati non sono esaltanti, ma che ora la squadra sa esattamente cosa serve alla GP11 per diventare competitiva.

"È stato un test interessante per entrambi i piloti. Abbiamo provato diverse impostazioni, ma avremo bisogno di ulteriori test. Dobbiamo fare più prove in Qatar per prendere una direzione precisa" ha spiegato. "La Ducati attuale non presenta grandi differenze con la GP10, abbiamo tante piccole cose nuove e ora sappiamo di cosa abbiamo bisogno esattamente dalla moto per fare un buon inizio di stagione".

Secondo "Vitto" infatti qualche piccolo miglioramento comunque si è visto rispetto ai test di inizio febbraio: "La moto di Valentino sta diventando più facile da guidare e lui, insieme a Jerry (Burgess) capisce sempre meglio la Desmosedici, anche se avremo bisogno di più chilometri. Nicky ha iniziato con la vecchia configurazione, ma abbiamo lavorato su diversi equilibri e soluzioni, e ha cercato una posizione diversa sulla moto. Adesso gli ingegneri Ducati hanno tutto quello di cui hanno bisogno per prendere decisioni definitive" ha concluso.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , test , piloti , personaggi famosi


Top