Sport

pubblicato il 21 febbraio 2011

Motocross Italiano, Starcross, Mantova: Philippaerts su tutti

Paulin vince la classe MX2

Motocross Italiano, Starcross, Mantova: Philippaerts su tutti

David Phillippaerts è stato l'indiscusso protagonista della ventottesima edizione dello Starcross di Mantova che si conferma la gara simbolo dell’anteprima mondiale, davanti a un folto e appassionato pubblico che ha sopportato la pioggia battente eccitato dalla bellezza delle moto e del percorso. L’italiano del team Rinaldi ha così bissato il successo del 2008 e ha iniziato la stagione nel migliore dei modi.

MX1
Sul podio della MX1, a fianco dell’ufficiale Yamaha, sono saliti Tanel Leok (TM Racing) e Boissiere (Yamaha Gariboldi). Quarto posto per Strijbos (Suzuki) che a causa di un guasto tecnico nella seconda manche, è retrocesso dal secondo al nono posto, perdendo ogni speranza di poter salire su un meritato podio.
Strijbos si è però consolato con la vittoria nell’entusiasmante sfida Airoh Cup Uno contro Uno dove ha battuto nella finale della MX1 Philippaerts e nella finalissima ha dominato contro il vincitore della sfida MX2 Kullas.

MX2
Nella MX2 si è imposto invece Guatier Paulin, primo in tutte e tre le manche, che ha preceduto nella classifica assoluta Butron e Kullas.
Le premiazioni finali, svoltesi in clima di grande euforia, hanno visto salire sul podio i piloti premiati da Nicola Sodano, sindaco di Mantova, e dell’assessore allo Sport e Grandi eventi Enzo Tonghini.

A conclusione della giornata, David Philippaerts ha consegnato 2.500 euro raccolti dal suo fans club a Franco Piola, presidente del Rotary Club di Orta San Giulio (NO), che saranno destinati alla realizzazione di opere umanitarie, tra le quali un ospedale e un acquedotto nelle montagne del lontano Burundi.

Autore: Redazione

Tag: Sport , cross , gare , piloti


Top