Novità

pubblicato il 17 febbraio 2011

Motus MST-01: collaudi al via

La V4 americana con motore a iniezione diretta sta arrivando

Motus MST-01: collaudi al via

Sono passati tre mesi da quando vi mostrammo il video del motore KMV4, destinato a equipaggiare la Motus MST-01, ed eccoci qui a tornare sull’argomento, visto che i ragazzi della Motus Motorcycles hanno finalmente iniziato i collaudi del prototipo completo.

Per chi non avesse letto i nostri precedenti articoli, la Motus è una piccola engineering con sede a Birmingham in Alabama che si è prefissa l’ambizioso obiettivo di portare in produzione la prima moto al mondo spinta da un propulsore alimentato a iniezione diretta.
Come dicemmo tempo addietro, è incredibile pensare che a traghettare una soluzione tecnica così avanzata sulla moto sia una piccolissima azienda americana e non qualche nome grosso dell’industria motociclistica.

QUATTRO CILINDRI A V LONGITUDINALE
Stupisce ancor di più vedere che alla Motus hanno scelto una configurazione motoristica tutt’altro che conosciuta sulle moto, visto che il loro motore KMV4 è un quattro cilindri a V con albero disposto longitudinalmente, soluzione decisamente inconsueta.
Guardando con attenzione il motore si scopre però la scuola tipicamente americana, visto che il suo disegno e il layout dei componenti sono quelli classici dei motori V8 statunitensi. Questo propulsore, infatti, potrebbe essere brevemente descritto come la metà di un V8 di 90°. Ritroviamo quindi la classica architettura di scuola americana per la distribuzione che ha l’albero a camme nel basamento e due valvole azionate tramite aste e bilancieri. La cilindrata è ovviamente oversize, e ammonta infatti a 1.645 cc per una potenza dichiarata di circa 140 cv, più che sufficienti secondo Brian Case, direttore del progetto MST-01, per una moto sport touring.

Il progetto va avanti a grandi passi, quindi, e il terzo video diramato dalla Motus ritrae il prototipo finalmente funzionante durante una seduta di test sul banco dinamometrico. Le immagini si inframmezzano con quelle della costruzione del prototipo e da quello che è possibile sentire, il motore KMV4 suona davvero molto bene.
Il video si chiude con l’immagine del prototipo che si avvia fuori dalla sede della Motus per il primo giro di prova, mentre è in corso una bella nevicata.

Rimanete in contatto, perché presto vi mostreremo il video della MST-01 in movimento.

Motus MST Test Bike on the Dyno

Motus MST Test Bike on the Dyno

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , special , anticipazioni , turismo


Top