Sport

pubblicato il 24 gennaio 2011

X-Trial: Toni Bou vince il secondo round

A Marsiglia lo spagnolo conferma la sua leadership

X-Trial: Toni Bou vince il secondo round

Nella giornata di sabato, il pilota del Team Repsol ha aggiunto una vittoria al suo palmares, in quel di Marsiglia, dominando una gara molto impegnativa, e aumentando così il suo vantaggio nella classifica generale del Trial Indoor World Championship.
Oramai Bou è una garanzia, non c’è gara che non vinca, e così facendo arriverà al giro di boa di campionato (il prossimo 6 febbraio a Barcellona) con un vantaggio non indifferente sugli avversari, ben 13 punti dal secondo in classifica generale.

A ospitare l’evento, il Marsiglia Sports Arena, dove l’X-Trial Championship ha fatto mostra delle sue potenzialità grazie soprattutto ai funambolismi dei piloti che hanno partecipato.
Gli occhi però sono stati solo per Toni Bou, che in ogni zona, tutte estremamente impegnative, ha schiacciato gli altri concorrenti. Il campione in carica ha terminato le qualifiche con soli due punti, ben quattro in meno del suo più vicino rivale. Come se non bastasse, ha poi chiuso la semifinale con lo stesso punteggio.
Nella parte finale (tre gare parallele e tre singole aree), Bou ha preservato il suo vantaggio, andando a completare l’ultimo ostacolo a modo suo, in altre parole nella maniera più spettacolare possibile, nonostante la vittoria fosse già nelle sue tasche. Secondo chiude Adam Raga, seguito da Albert Cabestany e Takahisa Fujinami, che ha perso la terza posizione a causa di una caduta in gara tre.
Praticamente la medesima la situazione in classifica generale, con Jeroni Fajardo in quinta posizione.
Come già accennato, il prossimo febbraio ci sarà il terzo evento del Campionato X-Trail, più precisamente presso Palau Sant Jordi, dove Bou difenderà la sua leadership di campionato e successivamente toccherà a Milano, più precisamente il 19 Marzo, presso il Mediolanum Forum di Assago.

Toni Bou: "Sono molto contento di questa vittoria. E' stato importante vincere di nuovo, e il campionato è così breve che offre poche possibilità di recuperare dagli eventuali risultati negativi. Arriverò a Barcellona come leader, e questo è un bonus extra. È stato un evento molto difficile e molto duro fisicamente. Inoltre, quando ho visto come è stato trattato in pista Fujinami dopo la caduta, ero preoccupato per lui. Naturalmente, l'incidente mi ha fatto perdere la concentrazione".

CLASSIFICA GENERALE
1 Toni Bou 40 points
2 Adam Raga 27 points
3 Albert Cabestany 27 points
4 Takahisa Fujinami 15 points
5 Jeroni Fajardo 15 points

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , gare , trial


Top