Eventi

pubblicato il 24 gennaio 2011

Metrakit Italia e Rossocromo al Motor Bike Expo 2011

DJ Ringo presenta le novità per il 2011

Metrakit Italia e Rossocromo al Motor Bike Expo 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Metrakit MiniGP School 2011 - anteprima 1
  • Metrakit MiniGP School 2011 - anteprima 2
  • Metrakit MiniGP School 2011 - anteprima 3
  • Metrakit MiniGP School 2011 - anteprima 4

In Italia i progetti per lanciare in modo professionale l'attività giovanile motociclistica in ambito racing sono molto pochi. Ora i piccoli piloti, con età minima di 10 anni da compiere nel 2011 e con provata esperienza nelle minimoto, potranno ambire ad entrare nella Mini GP School.
Un vero e proprio vivaio, fortemente voluto da Metrakit, società con sede a Chieti, che ha accumulato una grandissima esperienza in Spagna, seguendo passo passo piloti che oggi corrono nelle massime categorie. Da un anno e mezzo Metratek è diventata una azienda 100 per 100 italiana, compresa la produzione di moto da 50 cc che saranno date in gestione ai ragazzi e si è già distinta in passato per l'organizzazione del Trofeo PreGP.

COME SI ACCEDE ALLA MINI GP SCHOOL?
Attraverso due selezioni, ognuna delle quali porterà alla scelta di otto partecipanti. Il primo test si è svolto sul piazzale esterno del Motor Bike Expo, il secondo appuntamento è previsto a Roma al Moto Days.
La quota di iscrizione è davvero "politica" e da questo punto di vista va fatto un plauso alla Metratek: 3.000 euro per tutta la stagione, compreso l'abbigliamento tecnico, la moto in uso, le iscrizioni alle gare e l'assistenza tecnica.
La Mini GP School gode del supporto del CIV e della Federazione, che ne riconoscono il valore e che seguiranno da vicino le sei gare del campionato, con inizio a Varano il 20 marzo e chiusura a Ortona (Na) il 16 ottobre.

Tra gli interventi avvenuti nel corso della presentazione, particolarmente apprezzato è stato quello del giovane pilota spagnolo Maverich Vinales, che attraverso la Metrakit, quando ancora era spagnola, è passato da una categoria a quella successiva (50, 70 e 125...), vincendo praticamente tutto.
Un vero talento, preso ad esempio dai giovanissimi piloti italiani. Vinales ha "incoraggiato" anche i piloti del Team 8sedici che quest’anno parteciperanno al Campionato Italiano Mini GP: Calogero Ciulla, Stefano Manzi e Alessandro Del Bianco. Tutti sul palco invitati da DJ Ringo, alcuni dei piloti iscritti alla 2° edizione del Trofeo Italia PreGP 125 che da quest’anno accoglie team privati.

Il Motor Bike Expo è stato l’anfiteatro di presentazione anche per il Team Rossocromo, il progetto che accoglie i piloti uscenti dalla formazione Metrakit e li accompagna nelle competizioni nazionali. "Scoperte" le due Honda RS125 GP in livrea 2011 con cui Luca Antonelli e Andrea Monaco (15enni provenienti dal progetto Metrakit) promettono di lasciare un segno nel Honda RS 125 GP Trophy l’unico monomarca che si corre con una moto da GP. Confermata anche la collaborazione tra la Rossocromo e la Honda, come spiega Enrico Fugardi, organizzatore dei Trofei Honda: "Tra Rossocromo e Honda si è strutturato un rapporto di collaborazione interessante, quest’anno infatti sarà Rossocromo a fornire i kit "race" per la Hornet Cup e per la nuova categoria che si corre con l’ultima di novità di casa Honda, la CBR600F prodotta negli stabilimenti di Honda di Atessa. Rossocromo annuncia anche la futura partecipazione in Moto3 del prossimo anno.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , gare , piloti , motor bike expo , civ


Top