Eventi

pubblicato il 7 gennaio 2011

Motor Bike Expo 2011: Lusso e Polvere

Da Pitti Uomo al Motor Bike Expo, le due moto di Alberto Fasciani

Motor Bike Expo 2011: Lusso e Polvere
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 1
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 2
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 3
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 4
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 5
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2011 di Verona - anteprima 6

La moto è diventata oggi sempre più un veicolo di comunicazione trasversale, utilizzato in ambiti del tutto diversi dai suoi habitat naturali. Oggi è la volta di Alberto Fasciani stilista specializzato in calzature di lusso, che ha deciso di fare sensazione realizzando non una, ma ben due motociclette speciali.
Ad uso di chi non conosce il brand, Fasciani è un rinomato marchio artigianale, nato nel mondo dello stivale tecnico per l’equitazione, poi traghettato verso i prodotti fashion di alta gamma.
La passione per i motori, e in particolare per le discipline dello speedway e del dirt track, unite all’estro di Fasciani sono stati gli ingredienti che hanno portato alla realizzazione di queste due moto.

PRIMA A PITTI UOMO, POI AL MOTOR BIKE EXPO
Dopo l’anteprima a Pitti Uomo di Firenze, in programma dall’11 al 14 gennaio 2011, Fasciani esporrà infatti al
Motor Bike Expo una motocicletta da flat track e una da speedway realizzate sotto la supervisione di Alberto Narduzzi, fotografo molto appassionato del settore che già lo scorso anno presentò due sue creature al salone di Veronafiere.
Mentre per la moto da speedway si tratta di una interpretazione che porta ad una special vestita in pelle, per la moto da flat track si sta parlando di una vera opera prima pensata, concepita, disegnata e costruita da zero e completamente in Italia. Il telaio è stato realizzato con la collaborazione di Velmotor Pistoia, mentre il motore è un monocilindrico 450 fornito dalla TM di Pesaro.

L’idea di Alberto Fasciani è di trasportare sulle moto gli stessi concetti che hanno decretato il suo successo nella calzatura: la rivisitazione in chiave moderna del gusto di allora, la classe di epoche di riferimento e l'aggiornamento che rendono godibile l'uso oggi di una cosa bella.
Così Fasciani racconta la sua special: "Proprio il telaio sarà una novità particolare per il settore racing del flat track, anche se non si esclude una futura derivazione stradale, che sposerà il tradizionale rake di 26° che fece famosa l'opera di Ron Wood, ad un incrocio di tubi che toglierà il sonno agli appassionati. La forcella sarà una classica Showa da 43 millimetri regolabile in compressione ed estensione mentre l'ammortizzatore sarà un Ohlins 46 GPR XLS montato su leveraggi che si richiamano all'Unit Pro link tanto usato in varie declinazioni nella Moto Gp, ma dal disegno nuovo.
I mozzi ricavati dal pieno in alluminio -
prosegue Fasciani - supportano i cerchi spazzolati a mano da 19 x 2.50 raggiati a 36 con gomme dedicate al flat in mescola Maxxis DTR 1, mentre la frenata è ovviamente dedicata al solo freno posteriore con un complessivo pinza e pompa Brembo con un disco da 240 millimetri. La moto è mossa dalla versione 2011 del motore TM 450 ad avviamento elettrico con una messa a punto specifica per la specialità".

Ovviamente non sono state diramate ancora le immagini della moto, ma non mancheremo di mostrarvele non appena le moto verranno presentate a Pitti Uomo.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motor Bike Expo 2011: Alberto Fasciani preview - anteprima 1
  • Motor Bike Expo 2011: Alberto Fasciani preview - anteprima 2

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , monocilindriche , concept , motor bike expo


Top