Accessori

pubblicato il 27 dicembre 2010

Kit sospensioni Bitubo per BMW S1000RR

Dall'azienda padovana un kit completo pronto gara

Kit sospensioni Bitubo per BMW S1000RR

La BMW S1000RR ha conquistato consensi e plausi fin dalla sua comparsa, convincendo tantissimi appassionati della guida in pista a lasciare le consuete moto giapponesi per affidarsi alla proverbiale affidabilità del marchio teutonico. Per quanto però il livello tecnico della sportiva BMW fosse elevatissimo, era ancora perfettibile, come prontamente hanno notato in Bitubo, azienda nota per la produzione di ottimi prodotti del comparto ammortizzazione.
Nascono così due prodotti dagli elevatissimi contenuti tecnologici per l’altrettanto fantascientifica S1000RR.

KIT FORCELLA
Innanzitutto per rendere ancora più precise le prestazioni dell’anteriore, Bitubo presenta il kit ECH29: una cartuccia pressurizzata nata dalla tantissima esperienza fatta dalla casa italiana nel mondo delle corse di tutta Europa. L’ECH29 garantisce un avantreno solido in ogni condizione di guida e consente di poter controllare le oscillazioni della forcella, così da garantire un’eccellente sensazione di sicurezza alla guida. Nello specifico la forcella può essere regolata in 24 posizioni per quanto riguarda la compressione e l’estensione, mentre il precario molla, comandato idraulicamente, consente una variazione d’escursione di 12 mm.

AMMORTIZZATORE XXF31
Posteriormente si può invece disporre del nuovo monoammortizzatore XXF31, capace di ottimizzare il grip della S1000RR e di “tenere a bada” gli oltre 170 cv che la tedesca scarica a terra, garantendo così al pilota tutta la stabilità possibile, sia nei tratti di guida al limite della velocità, quanto in percorrenza di curva, consentendo inoltre un minor e miglior consumo dello pneumatico posteriore.
L’XXF31 consta di uno stelo da 14 mm e di un pistone da 30 mm che riduce la massa di fluido in movimento all’interno dell’ammortizzatore.
Anche in questo caso numerosissime le regolazioni, per poter accontentare anche il più preciso dei piloti: 20 posizioni per la compressione in modalità alta velocità e 24 per la modalità bassa velocità, 24 click anche per l’estensione; e ancora precario molla comandato idraulicamente, interasse variabile ed una capacità di variazione d’escursione di 8 mm.

Autore: Dioniso Manichetti

Tag: Accessori , 1000 , tuning , accessori , superbike , parti speciali

Nuovo commento 1 Commenti

1

che ne pensate

Andrea

Pubblicato il 10/08/2011 alle 14:02

meglio bitubo o mupo?

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top