Abbigliamento

pubblicato il 16 dicembre 2010

Zandonà Spine Kid, proteggere i nostri bambini

Perché anche i bambini meritano attenzione

Zandonà Spine Kid, proteggere i nostri bambini
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Paraschiena Zandonà Spine Kid - anteprima 1
  • Paraschiena Zandonà Spine Kid - anteprima 2
  • Paraschiena Zandonà Spine Kid - anteprima 3
  • Paraschiena Zandonà Spine Kid - anteprima 4

Solitamente si pensa al casco, quando dobbiamo portare un bambino come passeggero, possa essere nostro figlio, nostro nipote o altro. Ma basta il solo elmetto come protezione? No, assolutamente… no!
Il paraschiena è necessario quasi come il casco, noi di Omnimoto.it non ci stancheremo mai di dirlo, il back protector va indossato sempre, pista, città o turismo che sia, perché può salvarvi da grosse lesioni alla spina dorsale.

Ecco che dunque Zandonà pensa alla sicurezza dei bambini, e lo fa con un paraschiena denominato Spine Kid, progettato per proteggere la zona schiena-scapole dagli urti e garantire il giusto supporto renale durante lo spostamento su scooter o moto che sia.

Realizzato con materiali plastici ad alta tecnologia, lo Spine Kid si deforma ma non si scheggia, grazie alle gomme a sistema di cellule a memoria e a bassa resilienza che garantiscono un elevato potere antishock.
Le scocche sono connesse tra loro tramite un sistema lamellare che garantisce la distribuzione del colpo in tutta la superficie della protezione. Dispongono come tutti i paraschiena Zandonà, del sistema Anti-Torsion che limita la torsione prona, senza però bloccando i movimenti del corpo.

Il paraschiena ha Certificazione CE, secondo la normativa EN1621-2 Liv.1. La taglia si divide per altezza (x6 – x7 – x8 – x9), mentre la circonferenza vita è standard.
Due le colorazioni disponibili, bianco o nero, mentre il prezzo è molto competitivo. Si va, infatti, dai 49,80 ai 57,30 Euro secondo la taglia.


Autore: Fabio Caliendo

Tag: Abbigliamento , abbigliamento , sicurezza , paraschiena


Top