Eventi

pubblicato il 7 dicembre 2010

Dovizioso al Motor Show 2010

Il forlivese ha partecipato alla Yokohama Drift Battle contro gli assi del controsterzo

Dovizioso al Motor Show 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 1
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 2
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 3
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 4
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 5
  • Andrea Dovizioso al Motor Show 2010 - anteprima 6

Il Motor Show 2010 è in pieno svolgimento e anche i piloti della MotoGP, a cui sicuramente la manetta non fa difetto anche in automobile, si sono presentati all’appello. Primo tra tutti Andrea Dovizioso che ha partecipato domenica scorsa alla Yokohama Drift Battle al volante di una Ford Mustang.
La gara/esibizione ha visto in azione i numeri uno della specialità a livello mondiale. Con i pionieri della disciplina venuti dall’estremo oriente, come Nobushige Kumakubo, si sono esibiti gli italiani Federico Sceriffo, Paolo Blasutta ed Emanuele Festival, mentre tra i Vip delle due ruote si sono presentati, insieme a Dovi, anche Loris Reggiani, Graziano Rossi e l’immancabile Guido Meda.

IL PUNTO DI VISTA DI DOVI SUL MONDIALE 2011
La presenza di Dovizioso a Bologna è stata utile anche per un’intervista che Andrea ha rilasciato all’interno dello stand della Gazzetta dello Sport nella quale Dovi ha rilasciato dichiarazioni sul 2011.
"Il 2011 sarà una stagione molto incerta ma sicuramente interessante. Saremo in tanti a giocarci il Mondiale e la nostra Honda reciterà da protagonista. Io devo migliorare a livello di testa: la MotoGP è piena di talenti, alla fine la differenza la fa l’approccio alle gare, la concentrazione. Pensando a chi è il candidato al titolo 2011, posso dire che Jorge Lorenzo non è il mio preferito, ma quest’anno ha dominato! Se Rossi non si fosse fatto male? Beh, lì qualcosa è cambiato, a livello psicologico, per tutti. Ma credo che Jorge sarebbe diventato iridato ugualmente".

E’ l’occasione giusta per prendere l’argomento "Valentino" e Dovizioso va avanti: "Siamo tutti condizionati dal passato, dai rapporti umani, quando proviamo un sorpasso a un pilota invece che a un altro. Forse con lui di più perché, se lo batti, hai un riscontro mediatico immediato, anche se lo fai per il 5 ̊ posto. E magari in un’altra occasione sei arrivato 2 ̊ e non ti filano perché non c’è in ballo lui. Questo è un po’ ingiusto".

Quando, poi, gli chiedono un’opinione sui suoi compagni di Team, Andrea risponde: "Con Pedrosa parliamo ogni tanto sul motorhome e qualche volta facciamo colazione insieme. Lui è molto chiuso, ma è un bravo ragazzo. Stoner è un talento incredibile, quando lo vedi in pista ci resti male da quanto viaggia forte. Però è incostante, o almeno lo è stato con la Ducati. O vinceva o cadeva".

ARRIVA SIMONCELLI... E ROSSI?
La carrellata di piloti Honda al Motor Show, però, non è conclusa, per questa settimana è previsto l’arrivo di Marco Simoncelli, che parteciperà al Trofeo S2000 di Rally al volante di una Grande Punto preparata dal Team Procar. La gara è in programma per la giornata di sabato 11 dicembre.
Per quanto riguarda il Memorial Bettega, invece, abbiamo trovato una notizia decisamente curiosa: la entry list dei partecipanti alla popolare gara di Rally Indoor, pubblicata sul sito internet del Motor Show, riporta chiaramente l’iscrizione di un certo Valentino Rossi anche se a nostro avviso sarebbe un po’ incosciente a rischiare di sollecitare ulteriormente la spalla in una gara, anche se di automobili. Ci auguriamo che sia una svista dell’organizzatore.

Motor Show Bologna 2010: "Yokohama Drift battle"

Motor Show Bologna 2010: "Yokohama Drift battle"

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , motogp , gare , piloti


Top