Sport

pubblicato il 1 dicembre 2010

Xaus davanti a tutti sul bagnato a Portimao

Lo spagnolo davanti a Rea nei test invernali del World SBK

Xaus davanti a tutti sul bagnato a Portimao

La pioggia e le basse temperature hanno condizionato anche la seconda ed ultima giornata di test che ha avuto per protagoniste alcune delle principali squadre del Mondiale Superbike sul tracciato di Portimao.

Nonostante fosse solo al suo secondo giorno di lavoro in sella alla Honda CBR1000RR del team Ten Kate, Ruben Xaus è risultato il più rapido a fine giornata: con il suo 1'55"8 è stato l'unico in grado di abbattere il muro dell'1'56".

Inizia a prendere confidenza con la BMW anche Leon Haslam, secondo a fine giornata a circa tre decimi di distacco dallo spagnolo, anche se è stato rallentato da qualche problemino a livello di elettronica.

Terzo tempo di giornata per la Suzuki di Michel Fabrizio, che ha ottenuto lo stesso riferimento fatto segnare ieri da Jonathan Rea, che oggi ha preferito non rischiare rimanendo ai box con la sua Honda.

Chiudono la classifica le due BMW di Troy Corser e James Toseland e l'Aprilia di Noriyuki Haga. In pista era attesa anche la Ducati di Maxime Berger, ma alla fine il team Supersonic ha deciso di rinviare il debutto del pilota francese, viste le pessime condizioni climatiche.

I TEMPI
WORLD SUPERBIKE, Portimao, 30/11/2010
Seconda giornata di test
1. Xaus (Honda) 1'55"8
2. Haslam (BMW) 1'56"1
3. Rea (Honda) 1'56"9
4. Fabrizio (Suzuki) 1'56"9
5. Corser (BMW) 1'57"1
6. Toseland (BMW) 1'58"2
7. Haga (Aprilia) 1'58"2

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , superbike , piloti


Top