Accessori

pubblicato il 1 dicembre 2010

Kit sospensioni per Suzuki GSF Bandit 650

Mono e kit forcella per la turistica di Hamamatsu

Kit sospensioni per Suzuki GSF Bandit 650

Non siete soddisfatti delle sospensioni della vostra Suzuki Bandit 650? Nessun problema, ci pensa FG Gubellini.
In effetti le sospensioni della media della Casa di Hamamatsu non sono certo il massimo, ecco perché si è pensato a un kit completo.
All’anteriore è prevista la sostituzione di tutto l’interno con un kit composto da pompanti, lamelle, molle (lineari) e naturalmente l’olio, ad alto indice di scorrimento. Il costo del kit è di 241 Euro più iva.

Al posteriore invece si è pensato al monoammortizzatore denominato FGT31. Questo mono offre il massimo della libertà quanto a regolazioni. Sono infatti presenti la bellezza di quattro registri esterni, che interessano l’idraulica, sia in compressione che in estensione, il precarico molla (idraulico su questa versione) e l’interasse variabile. Stiamo parlando del top quanto a prestazioni, e il prezzo stabilito è di 865 Euro più iva.

Se pensiate che la cifra sia troppo alta, si può scendere leggermente di livello. Ci sono infatti altri tre modelli per assecondare le "tasche" di tutti i clienti: le vie di mezzo sono l’FQT11, offerto a 670 Euro (iva esclusa) e l’FQE31 a 665 Euro (iva esclusa). Il monoammortizzatore più economico, ma comunque di qualità nettamente superiore rispetto all’originale è l’FQE11, proposto a 470 Euro (iva esclusa).
Per chi inoltre desiderasse acquistare sia il kit forcella, che il monoammortizzatore, sarà previsto uno sconto.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Accessori , tuning , parti speciali


Top