Sport

pubblicato il 25 novembre 2010

MotoGp: l'India è interessata

Dopo la Formula 1, anche la MotoGp nel mirino indiano

MotoGp: l'India è interessata

Non c'è solo la Formula 1 nei progetti di coloro che stanno organizzando il Gp di India per il 2011. L'obiettivo, infatti, è di portare in futuro anche la MotoGp sul tracciato che sorgerà alle porte di nuova Dehli.

"Stiamo trattando con la Dorna Sports (la società che detiene i diritti commerciali della MotoGp, ndr) per portare anche la MotoGp in India, ma siamo ancora alla fase embrionale del discorso e non è stato raggiunto alcun tipo di accordo" ha confermato un portavoce della Jaypee Sports alla Reuters.

Il tracciato di Greater Noida sarà lungo 5,14 km e sarà situato a circa 35 km da Nuova Dehli. Sebbene l'impianto si sia già garantito l'arrivo della Formula 1, di cui salvo sorprese ospiterà il 18esimo round del campionato 2011, i suoi proprietari stanno andando a caccia di altri possibili introiti ed ecco quindi che è arrivata l'idea MotoGp.

"Abbiamo parlato con la Dorna, ma abbiamo parlato anche con altri per non precluderci alcuna possibilità" ha aggiunto il portavoce. "Penso che la MotoGp potrà arrivare in India, ma sicuramente non prima del 2012".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , pista , piloti


Top