Abbigliamento

pubblicato il 23 novembre 2010

Premier Dragon Titanium Troy Bayliss Replica

Sentirsi Campioni del Mondo di Superbike

Premier Dragon Titanium Troy Bayliss Replica
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Casco Premier Premier Dragon Titanium Troy Bayliss Replica - anteprima 1
  • Casco Premier Premier Dragon Titanium Troy Bayliss Replica - anteprima 2

Indossare il casco del Campione del Mondo Superbike può farvi sentire come lui? Forse sì, magari non farete gli stessi tempi in pista con i rispettivi funambolismi, ma è un buon inizio!
Stiamo parlando di uno dei più famosi piloti della Superbike. Stiamo parlando di un ducatista, un "canguro" che ha stracciato ogni record per anni sulle piste. Colui che è sicuramente il pilota più amato dai motociclisti, in particolare quelli legati al marchio di Borgo Panigale. Avete capito? Si, è Troy Bayliss!

Vi avevamo anticipato che Troy stava sviluppando il nuovo top di gamma di Premier, il Dragon Titanium, e eravamo rimasti che vi avremo informati appena questi fosse pronto. Bene, non manchiamo agli impegni, e dunque eccoci qui. Si chiama "Dragon Titanium Troy Bayliss Replica", ed è stato presentato a EICMA 2010.

E’ il casco di punta della produzione dell’Azienda toscana e vanta una calotta davvero unica, leggerissima e particolarmente resistente agli urti. Il materiale utilizzato è infatti il TVC, ovvero il Titanium Vectran Carbon, con l’aggiunta poi, di fibre aramidiche. Stiamo parlando di materiali, di tessuti che risultano essere estremamente pregiati, tessuti che solo Premier può utilizzare in esclusiva mondiale sui caschi ad uno motociclistico.

"Bag moulding", è il sistema con il quale viene stampata la calotta, e questo procedimento, insieme all’utilizzo di resina epossidica, consente al casco italiano, alla fine di questo complicato e pregiato processo, di pesare complessivamente solo 1.200 grammi.
Questo significa che il Dragon Titanium risulta essere uno dei caschi in assoluto più leggeri disponibili in questo momento sul mercato mondiale.
Naturalmente non finisce qui, perché la calotta ha una forma che è si decisamente aerodinamica, ma anche dotata di nervature studiate appositamente per incrementare la resistenza agli urti.

In tema di aerodinamica, grazie alle sue singolari forme e allo spoiler fissato nella parte posteriore, il casco "combatte" l’aria fendendola nel migliore dei modi, tanto che Bayliss ha apprezzato particolarmente questa cosa, e ha deciso di utilizzarlo per i prossimi due anni. E se lo utilizza uno dei due canguri più veloci del mondo (l’altro è Casey Stoner naturalmente), c’è da fidarsi.

La grafica poi è decisamente accattivante e più che unica. Naturalmente questa è stata studiata e realizzata anche in base ai gusti personali di Troy. La base è bianca, con il nero come secondo colore, spesso sfumato, e con al suo interno una grossa stella stilizzata, mentre blu e un po’ più di rosso aiutano a dare un po’ di colore in più al casco.

Il casco del tre volte Campione del Mondo Superbike sarà prodotto in soli 500 pezzi, molti dei quali sono già stati assegnati alla Fiera di Milano, ma siamo sicuri che in Premier li venderanno talmente velocemente che saranno costretti a fare uno strappo alla regola e aumentare la tiratura. Il prezzo tra l’altro è invitante, 650 Euro iva inclusa, e sarà possibile acquistarlo da gennaio 2010.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Abbigliamento , abbigliamento , caschi , sicurezza , piloti


Top