Attualità e Mercato

pubblicato il 22 novembre 2010

La Roma-Latina si farà

Il Cipe dà l'ok al corridoio intermodale Roma-Latina e al collegamento Cisterna-Valmontone

La Roma-Latina si farà

È arrivato il tanto atteso via libera del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica): ha approvato il progetto definitivo del corridoio intermodale Roma-Latina e il collegamento Cisterna-Valmontone. L’annuncio è stato dato dalla presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. L’importo dell’opera ammonta a 2,728 miliardi di euro: verrà realizzata in partenariato pubblico-privato (e il contributo pubblico raggiungerà, al massimo, il 40%).

I SOLDI SBLOCCATI
Facendo i conti in tasca alla Roma-Latina, il Cipe ha sbloccato 468 milioni di euro per la costruzione dell'autostrada, mentre 711 milioni di contributo pubblico rientrano nel Piano infrastrutture strategiche 2011/2013 del Governo. E per quanto riguarda il denaro per fare il collegamento Cisterna-Valmontone? Stando alla Polverini, la Regione Lazio proporrà alla Commissione europea il cofinanziamento del collegamento col Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale. Nel dettaglio, verrà realizzata l’autostrada Roma-Latina per 68,3 chilometri, e la Cisterna-Valmontone per 31,5 km.

CI VOLEVA PROPRIO
Considerando la pericolosità di quella strada, una Roma-Latina moderna ed efficiente è davvero indispensabile: diventa strategica per la Regione Lazio e per i Centro Italia in generale. Adesso, non resta che attendere il bando di gara in concessione e poi, entro i primi sei mesi del 2011, la procedura per l'affidamento dei lavori (il soggetto attuatore dell’intervento è la Società autostrade del Lazio, in partenariato Anas-Regione Lazio). Unica nota stonata: si pagherà il pedaggio…

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , codice della strada , trasporti


Top