Abbigliamento

pubblicato il 10 novembre 2010

Bell a EICMA 2010

Nuovi modelli e colorazioni per 2011

Bell a EICMA 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 1
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 2
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 3
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 4
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 5
  • Bell a EICMA 2010 - anteprima 6

Come tutti i Costruttori d’abbigliamento o caschi che sia, anche Bell ha presentato a EICMA 2010 i nuovi caschi e le nuove colorazioni. Azienda attiva dal lontano 1954, Bell ha raccolto sin dai primi tempi diversi allori. Questo si traduce con la parola esperienza, esperienza che naturalmente si riversa ogni anno nelle nuove collezioni. Novità dunque, ma anche tanti affinamenti atti a migliorare e a raffinare dei prodotti che desiderano essere al vertice. Sono ben dieci i modelli in gamma, e i top di gamma offrono naturalmente diverse varianti, sia come colorazioni che come "Race Replica".

LINEA RACING E STRADA
Il top di gamma è l’M5X, ovvero il casco che utilizza il "nostro" Luca Scassa nel Mondiale Superbike. Non manca infatti la versione "Replica Scassa", ma è disponibile anche nelle nuove varianti "LeMans Carbon", "LeMans Unique on Demand" e "Daytona".
Questi caschi sono disponibili sia nelle versioni in full carbonio che in fibre multiassiali in carbonio aramidiche. Il prezzo va dai 378 ai 699 Euro, ed è inclusa la visiera NoFog+NoDrop con spessore da 3,2mm.
Uno scalino sotto troviamo l’M4R, un casco in carbonio al 100% nella versione "Indy" o "Carbon", o in fibre multiassiali in carbonio aramidiche nella versione "Multi", rispettivamente in listino a 399 Euro e 569 il Carbon e 598 Euro l’Indy. Novità, la versione "Barcode". Per tutti, è prevista la visiera NoFog+NoDrop con spessore da 3,2mm.
Ancora un casco racing, e parliamo dell’M3X. Questo casco è realizzato in fibre composite, ed ha prezzi che partono dai 286 Euro fino ad arrivare a 298 Euro a seconda della versione. La visiera è NoFog ed è antiabrasione con spessore da 3,2mm. Novità per quest’anno, la nuova grafica denominata "Racing".
Scendendo ancora un po’ di fascia di prezzo, ma non certo di qualità, troviamo l’M1, un casco più "semplice", ma pur sempre in fibre composite che viene offerto ad un prezzo molto concorrenziale di 189 Euro il base e 185 il "Solid". Per il 2011 poi ci sarà la nuova grafica "Isle of Man Race Course". La visiera ha uno spessore di 2mm ed è NoFog e antiabrasione.
Novità 2011 è l’M10, un modulare che si caratterizza grazie al "Twin Shell System", ovvero ha due calotte: quella esterna è in resina resistente ai graffi e all’abrasione e quella interna è in fibre composite. Non manca da buon casco "turistico", il visierino interno fumé con abbassamento dall’esterno e riposizionamento veloce in alto.
Il prezzo è di 289 Euro e le colorazioni sono cinque, nero, grigio, rosso, giallo e bianco.

LINEA CITTA’ E SCOOTER
Per quanto riguarda i caschi da città, o per meglio dire i jet, sono tre: RT, Tourlite e Shorty.
Il casco Shorty è rivestito in Lorica e vanta una ricopertura interamente cucita a mano (258 Euro) e nella versione Sport viene fornito con due visiere: una ad occhiale bordata e la seconda lunga avvolgente e protettiva (288 Euro).
L’R/T invece è il classico Jet della Bell, dal lontano 1971. Reso celebre perché utilizzato da Steve McQueen, ha interni rifiniti in pelle ed è offerto nella versione Solid (198 Euro) e Multi (220 Euro). Dal 2011 poi, anche nelle versioni replica "Kenny Roberts" e "Classic".
Il Tourlite è invece un Jet con la linea del tipo casco da Rally. E’ in fibre composite e ha un piccola visiera, nella quale si nasconde una visiera chiara. E’ migliorato nel fittinig e nella calzata, mentre le colorazioni sono il nero con gli inserti in rosso, o bianco con gli inserti in grigio. Lo trovate nei negozi a 297 Euro.

LINEA CROSS
La linea cross è formata dal Moto8 e dal MotoR.
Il primo ora è stato migliorato nella calzata e nel fitting. Ma non solo, il rinnovamento ha interessato anche la calotta e l’imbottitura. In fibra composita, è disponibile anche nelle grafiche "Manic" e "Replica Stewart". I prezzi vanno dai 297 ai 288 Euro.
Il secondo invece ha subito miglioramenti relativi alla sola calzata ed al fitting. E’ sempre un casco in fibra, ma leggermente meno costoso. E’ offerto infatti a 195 Euro e con grafiche "Strip".

Bell offre inoltre una discreta gamma di accessori. Si va dalla borsa portacasco in tessuto a quella in pelle. Non mancano poi cappellini, felpe e polo che riescono a fondere linee moderne con il "profumo" del vintage.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Abbigliamento , caschi , sicurezza , eicma 2010


Top