Novità

pubblicato il 8 novembre 2010

BMW Concept C a EICMA 2010

Lo scooter del futuro made in BMW Motorrad

BMW Concept C a EICMA 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW Concept C - anteprima 1
  • BMW Concept C - anteprima 2
  • BMW Concept C - anteprima 3
  • BMW Concept C - anteprima 4
  • BMW Concept C - anteprima 5
  • BMW Concept C - anteprima 6

In un panorama cittadino che cambia di giorno in giorno, con metropoli sempre più congestionate di traffico, le due ruote assumono sempre maggior importanza, ed è per questo che la BMW Motorrad a EICMA 2010 ha dichiarato le sue intenzioni di ampliare la propria gamma di moto completandola con una linea di maxi scooter.
I primi due prodotti di essa saranno due innovativi scooter "premium" equipaggiati con un motore a combustione interna, in grado di soddisfare le esigenze di un target-group molto ampio. In seguito, la BMW sta già pensando a forme alternative di propulsione, rivolgendosi al settore elettrico, e il Mini Scooter E-concept visto a Intermot e a Parigi ne è il testimone.
L’arrivo dei Maxi Scooter BMW è previsto per il prossimo anno, e la Casa di Monaco ha presentato a Eicma un prototipo che chiarisce fin da subito la filosofia alla base del progetto. Gli scooteroni col marchio dell’Elica saranno chiaramente una via di mezzo tra una moto e uno scooter tradizionale, e non è un caso se anche la Honda a Milano ha mostrato un Concept con caratteristiche simili.

BMW CONCEPT C: LA NUOVA DIMENSIONE
Il Concept C, ove la lettera C è l’acronimo di "Commuter", ha un design che richiama immancabilmente gli stilemi tipici delle moto bavaresi, S 1000 RR compresa, e si stacca nettamente da quanto ha fatto BMW in passato nel segmento scooter.
Le soluzioni tecniche che BMW vorrebbe inserire in questo scooter sono decisamente originali: i fari tradizionali sono sostituiti da proiettori a Led integrati nella carena. Gli specchietti retrovisori sono stati sostituiti da due videocamere integrate nella coda, le cui immagini sono riprodotte su due schermi Lcd inseriti nel cruscotto.
Il layout tecnico del Concept C prevede un telaio a traliccio in tubi d’acciaio con sospensione anteriore Marzocchi a steli rovesciati chiaramente prelevata da una moto supersportiva. Il retrotreno è realizzato con un monobraccio che integra la tramissione e che agisce su un monoammortizzatore inclinato in avanti, anch’esso di chiara impostazione supersportiva. Entrambe le ruote sono da 17 pollici e recano un impianto frenante a tre dischi di grande diametro, frenati da pinze ISR ricavate dal pieno a sei pistoncini ciascuna. Non manca, ovviamente, un impianto ABS di ultima generazione.

Il motore che spinge il Concept C è un nuovo bicilindrico in linea con un cambio CVT (Continuously Variable Transmission). Di esso non è stato diramato nessun dato, se non il fatto che si tratta di un bicilindrico parallelo. Possiamo ipotizzare solamente la cilindrata, che potrebbe assestarsi sul valore maggiormente in voga al momento, e quindi di 800 cc, il che permetterebbe di sfruttare, oltretutto, alcune economie di scala con altre motorizzazioni già in produzione.
Rimaniamo in attesa di ulteriori notizie da parte di BMW, visto che sicuramente nei prossimi mesi si tornerà presto a parlare di questo scooter.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 1
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 2
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 3
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 4
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 5
  • BMW ad EICMA 2011 - anteprima 6

BMW Concept C Scooter 2011

Il nuovo BMW Concept C, presentato a eicma 2010

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , scooter , anticipazioni , eicma 2010


Top