Sport

pubblicato il 28 ottobre 2010

WSBK, Motorland Aragon, Test: Checa scatenato

Fabrizio e Biaggi dietro

WSBK, Motorland Aragon, Test: Checa scatenato

Dopo aver dominato la sessione di questa mattina dei test collettivi della Superbike a Motorland Aragon, in quella pomeridiana Carlos Checa ha limato ulteriormente il suo limite, portandolo da 1'58"7 ad 1'58"3.
Lo status di pilota di punta della Ducati sembra aver galvanizzato decisamente lo spagnolo, che a fine giornata è riuscito a rifilare un secondo al più diretto degli inseguitori, che è Michel Fabrizio con la Suzuki del team Alstare.

Terzo tempo per Max Biaggi: il Campione del Mondo in carica ha chiuso staccato di circa un decimo dal concittadino con la sua Aprilia RSV4. I due romani sono stati gli unici in grado di abbattere il muro dei due minuti oltre a Checa.

Quarto tempo per Noriyuki Haga che sta cominciando a prendere confidenza con l'Aprilia, ma ha incassato quasi un secondo da Biaggi, precedendo comunque l'altra RSV4 del convalescente Leon Camier, alla prima uscita dopo l'intervento allo scafoide.

Con un tempo identico a quello del britannico, in sesta posizione si è piazzata la Kawasaki di Tom Sykes, che si è inserito davanti al terzetto formato da Katsuaki Fujiwara, Troy Corser ed il sorprendente Lorenzo Baroni, tutti sul 2'00"7.

Solo decimo invece il vice-campione del mondo Leon Haslam, che ha continuato a guidare la versione 2010 della BMW, concentrandosi soprattutto sulla messa a punto della posizione di guida.

WORLD SUPERBIKE, Motorland Aragon, 27/10/2010
Prima giornata di test collettivi
1. Carlos Checa (Ducati) 1'58"3
2. Michel Fabrizio (Suzuki) 1'59"3
3. Max Biaggi (Aprilia) 1'59"4
4. Noriyuki Haga (Aprilia) 2'00"3
5. Leon Camier (Aprilia) 2'00"4
6. Tom Sykes (Kawasaki) 2'00"4
7. Troy Corser (BMW) 2'00"6
8. Katsuaki Fuijwara (Kawasaki) 2'00"6
9. Lorenzo Baroni (Ducati) 2'00"6
10. Leon Haslam (BMW) 2'01"0

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , superbike , piloti


Top