Attualità e Mercato

pubblicato il 26 ottobre 2010

Carta Europea della sicurezza stradale

Il documento verrà presentato e firmato domani

Carta Europea della sicurezza stradale

Come spesso accade quando si parla di sicurezza, i numeri valgono più di 1.000 parole e... documenti. In italia, fra il 2001 e il 2009, il numero delle vittime è diminuito del 43%, percentuale superiore alla media europea, pari al 36%.

In numeri assoluti, nel 2009 in Italia 68 persone per milione di abitanti sono decedute in incidenti stradali, cifra appena inferiore ai 69 della media europea. Tuttavia, 35.000 persone muoiono ancora ogni anno in tutta Europa a causa degli incidenti stradali. Ed è in questo contesto che si colloca la presentazione di domani. Alle 11.30 si terrà a Roma la cerimonia di presentazione, organizzata da "European Road Safety Charter Team" (struttura della Commissione europea), della Carta europea della sicurezza stradale.

Si tratta di un documento che vuole andare oltre la politica e rappresentare un invito da parte della Commissione europea a intraprendere azioni concrete per ridurre le vittime degli incidenti stradali nonché offrire ai firmatari (circa 1700 organizzazioni delle quali 250 italiane) il riconoscimento europeo per le azioni di sicurezza stradale che verranno intraprese. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, parteciperà alla presentazione insieme a Lucio Battistotti, direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Ue, Enrico Grillo Pasquarelli, direttore dei Trasporti Terrestri della Commissione Ue, Aude Delesalle, coordinatrice del progetto della Carta europea, e, tra gli altri, Sergio Dondolini, direttore generale per la sicurezza stradale del Ministero.

Autore: Eleonora Lilli

Tag: Attualità e Mercato , sicurezza , codice della strada , incidenti


Top