Sport

pubblicato il 19 ottobre 2010

Yamaha R Series CUP 2010: Russo è Campione

Al Mugello si sono decisi i vincitori

Yamaha R Series CUP 2010: Russo è Campione
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 1
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 2
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 3
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 4
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 5
  • Yamaha R Series CUP 2010 - Mugello - anteprima 6

La scorsa domenica Riccardo Russo (concessionaria Viscardo Motors), un pilota di appena 18 anni recentemente compiuti, ha portato a casa il Titolo di Campione della Yamaha R6 Metzler Cup. Uno dei campionati monomarca più professionali e competitivi al mondo, che porterà Russo a correre il Campionato Europeo Stock 600 per il 2011. Naturalmente sempre su Yamaha.

Avanzi, pilota 43enne di Bagnolo Mella (Brescia) e giunto al Mugello primo in classifica, non ha potuto nulla contro il vincitore. Russo seguirà le orme di piloti blasonati come il tre volte Campione d’Italia Massimo Roccoli, o Marco Bussoletti, Danilo Pertrucci…

Nella R1 Leo Vince Cup invece, gara e titolo vanno a Maurizio Prattichizzo, un nome già visto e sentito nella Superbike nazionale. Il pilota di 33 anni ha dunque portato a casa il risultato ai danni di Ugo Laudati, arrivato al Mugello leader di classifica e che nulla ha potuto però, contro la supremazia del pilota del Team Fratelli Maggi.
La gara ed il campionato si sono decisi quando Laudati (Celestini) è andato lungo alla Casanova Savelli e così Pratichizzo non ha fatto altro che amministrare il vantaggio fino alla fine della gara senza commettere errori. Questi all’ultimo giro ha avuto poi la possibilità di puntare al podio, e non se lo è fatto ripetere, togliendosi di torno sia Daniel Sanca (Gino Perego) che Alessio Gomiero (Bottega della Moto).

Si conclude dunque qui il campionato Yamaha R Series Cup, l’unico campionato monomarca a tenersi in concomitanza con il Campionato Italiano Velocità. Per il 2011 ci saranno sei round che prenderanno il via presso i tracciati più importanti di Italia, quali Mugello, Misano, Monza, Vallelunga ed Imola.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , quadricilindriche , monomarca , piloti


Top