Sport

pubblicato il 16 ottobre 2010

MotoGp 2010, Phillip Island: Pedrosa ha deciso di non correre

La clavicola non è a posto, rientro rimandato all'Estoril

MotoGp 2010, Phillip Island: Pedrosa ha deciso di non correre

Il vento forte durante tutta la sessione di qualifica ha messo a dura prova i piloti della MotoGp a Philip Island e così, dopo aver guidato nelle Prove Libere ed in quelle Cronometrate Dani Pedrosa ha deciso, a mlincuore, di rinunciare al Gran Premio d'Australia perché non ancora a posto dopo l'infortunio di due settimane fa.

Tra le due sessioni di sabato Pedrosa ha completato in totale 42 giri, arrivando ad un tempo di 1'33"383, che gli è valso il 15° posto in qualifica. Però la clavicola rotta in Giappone ha continuato a tormentarlo e così lo spagnolo si è accorto di non avere forza a sufficenza per gestire la sua RC212V durante tutta una gara sul faticoso tracciato australiano in riva al mare. Da qui la decisione, presa di comune accordo con l'HRC, di rimandare il ritorno in gara all'Estoril, tra due settimane.

Autore: Fulvio Cavicchi

Tag: Sport


Top