Novità

pubblicato il 7 ottobre 2010

Ducati ad Intermot 2010

1198SP e 848EVO, colorazioni nuove per Monster e Streetfighter

Ducati ad Intermot 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 1
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 2
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 3
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 4
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 5
  • Ducati ad Intermot 2010 - anteprima 6

In attesa dell’EICMA, dove ne vedremo delle belle, la Casa di Borgo Panigale si presenta con una nuova moto, la 1198SP e la già vista (ma anch’essa nuova) 848 EVO, evoluzione della 848. A fare da contorno alle due Superbike, le nuove colorazioni per la linea Monster e per la Streetfighter. Notevole l’area espositiva di 400 metri quadri, dove Ducati ha mostrato ovviamente al pubblico le moto, ma anche gli accessori Ducati Performance e la propria linea di abbigliamento.

1198 ED 1198 SP
La Superbike in Rosso ha raggiunto ormai l’apice dello sviluppo tecnico. Ora poi per tutte le versioni sono previsti di serie il Ducati Traction Control (DTC), il Ducati Data Analyser (DDA) ed il nuovissimo cambio elettronico (Ducati Quick Shifter – DQS).
A sostituire la versione "S" ed "S Corse", arriva la 1198 SP, supersportiva dotata non solo dell’elettronica citata poc’anzi, ma anche di sospensioni Ohlins (TTX al posteriore), frizione antisaltellamento, serbatoio in alluminio, cerchi in lega e diversi componenti in pregiato carbonio.

848 EVO
Ve ne abbiamo già parlato a metà estate, la 848 EVO va ad ampliare la gamma delle Superbike di Ducati. Una moto che risulta essere il giusto compromesso, visto che la 1198, soprattutto per chi gira molto su strada, è veramente tanto esuberante.
L’EVO…luzione può così essere riassunta: 140 CV di goduria per 168 Kg di peso!
Essendo novità per il 2011 ovviamente era la regina dello stand Ducati, nelle livree rosso e nero opaco. Si aggiunge però anche un’ulteriore colorazione denominata "Artic White" che grazie al telaio ed ai cerchi di colore rosso risulta particolarmente aggressiva.
L’848 EVO ve la portate a casa a 14.250 Euro (chiavi in mano) per la tradizionale colorazione rosso Ducati e la "Artic White", e a 13.500 Euro la nera opaca.

STREETFIGHTER S
Per la naked più potente e performante di casa Ducati arrivano delle nuove livree. Se per la Streetfighter base possiamo ammirare una nuova colorazione "Artic White", per la versione "S" abbiamo nuovi accostamenti cromatici che rendono la naked di Borgo Panigale ancora più aggressiva. La Streetfighter S vanta ora il telaio rosso per la versione rossa ed una nuova colorazione definita "Diamone Black" con il telaio in rosso. I cerchi ora sono neri in entrambe le versioni ed inoltre troviamo la cover del radiatore in nero.

MONSTER
La gamma Monster viene aggiornata nelle colorazioni ("dark stealth" e "stone white" che si accostano perfettamente con la nuova colorazione del manubrio cromato opaco), ma a subire le modifiche più importanti è la "piccola" 696, rivista in piccoli ma importanti particolari.
Il manubrio è più alto di 20 mm rispetto alla versione 2010 ed il passeggero ora sarà più felice, visto che il telaietto posteriore ospita le maniglie al posteriore, per quello che l’anno passato era un accessorio nel catalogo Ducati Performance.
La "entry level" poi ha subito degli interventi sulla ciclistica in funzione di una guida più dedita al comfort, grazie ad una nuova forcella Marzocchi da 43 mm con un set-up migliorato.

LA VINCITRICE DELLA PIKE’S PEAK
Allo stand Ducati era in mostra anche la versione da gara della Multistrada 1200S, la vincitrice della Pike Peak che si svolge ogni anno nelle montagne del Colorado (USA), dove il percorso è un misto tra asfalto e terreno, e dove solo le moto con il migliore equilibrio (ma anche con il pilota più tecnico e… pazzo!), riescono a competere per la vittoria. La Multistrada 1200S, grazie al pilota americano Greg Tracy visto che ha vinto, è una di queste!

Ducati 848 Evo 2011 in pista

Ducati 848 Evo 2011 on track

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , bicilindriche , saloni , intermot2010


Top