Sport

pubblicato il 7 ottobre 2010

MotoGP: Pedrosa ritorna in Australia?

"L'obiettivo realistico rimane l'Australia"

MotoGP: Pedrosa ritorna in Australia?

Come previsto difficilmente Dani Pedrosa riuscirà a presentarsi al via del round di Sepang della MotoGp. Lo spagnolo della Honda è reduce da un intervento alla clavicola sinistra, dovuto alla quadrupla frattura rimediata nella caduta avvenuta durante le prove libere a Motegi. Sebbene il suo recupero stia procedendo bene e rimanga una piccola speranza di vederlo in sella in Malesia, Dani è molto realista ed ha spiegato che è decisamente più probabile che il suo ritorno avvenga in Australia.

"Sono ancora molto rigido nel collo e sulla parte posteriore delle spalle, il mio obiettivo quindi è di riuscire a tornare a correre in Australia. C'è una piccola possibilità di riuscirci anche in Malesia, ma l'obiettivo realistico rimane l'Australia" ha spiegato Dani.

"Questa mattina ho fatto un altro check-up che ha mostrato chiaramente che la piastra è ben fissa sulla clavicola e che il decorso post operatorio sta andando bene. La mia condizione è migliorata negli ultimi due giorni e sto facendo riabilitazione passiva con il mio fisioterapista. Non sono ancora in grado di muovere il braccio da solo, ma con i massaggi va sempre meglio" ha aggiunto.

Domenica, dunque, ci sono grandi possibilità che Jorge Lorenzo si laurei campione del mondo. La cosa non lascia impassibile Pedrosa, che è rammaricato per quanto gli è accaduto: "E' un vero peccato che l'infortunio sia arrivato proprio in un momento in cui avevamo un grande slancio e stavamo raccogliendo degli ottimi risultati. L'unica cosa da fare però è convivere con questa dura realtà".

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , piloti , incidenti


Top