Sport

pubblicato il 3 ottobre 2010

WSBK, Magny-Cours, Gara1: Crutchlow vince gara 1

Il campionato Costruttori costruttori è dell'Aprilia

WSBK, Magny-Cours, Gara1: Crutchlow vince gara 1

E' bastato un quarto posto di Max Biaggi all'Aprilia per dare seguito al titolo piloti del "Corsaro" con quello costruttori del Mondiale Superbike, ma il grande protagonista di gara 1 a Magny-Cours è stato senza ombra di dubbio Cal Crutchlow. Il pilota della Yamaha è scattato dalla pole ed ha letteralmente dominato la prima frazione, dopo che nei primi 5-6 giri era stato invece Biaggi a dare l'idea di poter fare il vuoto alle sue spalle. Quello però era solo un fuoco di paglia, mentre Crutchlow una volta presa la testa della corsa ha iniziato a girare con un ritmo indiavolato ed è riuscito ad andare in fuga, ragalando alla Yamaha una bella gioia nella sua ultima domenica in Superbike.

Dietro di lui però la lotta per il secondo posto è stata veramente infuocata con Biaggi, Leon Haslam e Carlos Checa a regalare spettacolo. La contesa si è risolta solo all'ultima curva con Haslam che è entrato di forza all'interno di Biaggi, superandolo e facendolo finire largo sul cordolo. Di tutto questo ha potuto approfittare anche Checa, che ha sfilato Max andandosi a prendere il terzo posto.

In quinta piazza invece ha tagliato il traguardo l'altra Suzuki di Sylvain Guintoli, che però è stato escluso dalla classifica: il francese era stato punito con un ride through per aver tagliato una variante, ma non ha visto l'indicazione della direzione gara e non si è fermato, quindi è stato sanzionato con la bandiera nera.

La top five dunque è stata completata dall'Aprilia di Jakub Smrz, che ha pagato una partenza non troppo felice: un peccato, visto che nella seconda parte di gara è stato il più veloce in pista. Dietro di lui la Ducati ufficiale di Michel Fabrizio, probabilmente in difficoltà con le gomme nel finale dopo essere stato col trenino fino a tre quarti di gara.

WSBK, Magny-Cours, Gara1, 03/10/02010
1 1 35 C. CRUTCHLOW GBR Yamaha Sterilgarda Team Yamaha YZF R1 23 1'37.699 - 287,2
2 10 91 L. HASLAM GBR Team Suzuki Alstare Suzuki GSX-R1000 23 3.779 1'38.327 - 288,0
3 7 7 C. CHECA ESP Althea Racing Ducati 1098R 23 4.261 1'38.252 - 282,7
4 4 3 M. BIAGGI ITA Aprilia Alitalia Racing Aprilia RSV4 Factory 23 4.416 1'38.039 - 289,5
5 3 96 J. SMRZ CZE Team PATA B&G Racing Aprilia RSV4 Factory 23 7.476 1'37.784 - 286,5
6 5 84 M. FABRIZIO ITA Ducati Xerox Team Ducati 1098R 23 11.866 1'38.082 - 284,2
7 8 41 N. HAGA JPN Ducati Xerox Team Ducati 1098R 23 16.390 1'39.243 282,7 1'38.421 - 284,2
8 12 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX 10R 23 21.669 1'38.370 - 288,0
9 14 67 S. BYRNE GBR Althea Racing Ducati 1098R 23 22.065 1'38.538 - 282,7
10 16 99 L. SCASSA ITA Supersonic Racing Team Ducati 1098R 23 22.281 1'38.585 - 284,2
11 13 57 L. LANZI ITA DFX Corse Ducati 1098R 23 26.748 1'38.519 - 279,8
12 6 65 J. REA GBR HANNspree Ten Kate Honda Honda CBR1000RR 23 35.608 1'38.155 - 288,0
13 17 76 M. NEUKIRCHNER GER HANNspree Ten Kate Honda Honda CBR1000RR 23 39.929 1'39.341 - 285,7
14 18 5 I. LOWRY GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX 10R 23 54.836 1'40.278 - 282,7
15 19 15 M. BAIOCCO ITA Team Pedercini Kawasaki ZX 10R 23 1'07.191 1'40.890 - 278,4
16 20 33 F. LAI ITA ECHO CRS Honda Honda CBR1000RR 23 1'14.632 1'41.471 - 281,3
Non Classificato
RET 21 95 R. HAYDEN USA Team Pedercini Kawasaki ZX 10R 20 3 Laps 1'41.094 - 275,5
RET 9 11 T. CORSER AUS BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 7 16 Laps 1'38.250 - 285,7
RET 15 52 J. TOSELAND GBR Yamaha Sterilgarda Team Yamaha YZF R1 3 20 Laps 1'38.551 - 289,5
RET 11 111 R. XAUS ESP BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 2 21 Laps 1'40.166 260,2 1'38.364 - 282,7
Squalificato
DIS 2 50 S. GUINTOLI FRA Team Suzuki Alstare Suzuki GSX-R1000 23 4.625 1'39.161 288,0 1'37.768 - 289,5

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , superbike , piloti


Top