Sport

pubblicato il 3 ottobre 2010

MotoGp 2010, Motegi, Gara: bis di Stoner

Il ducatista vince davanti a Dovizioso. Che duello tra Rossi e Lorenzo!

MotoGp 2010, Motegi, Gara: bis di Stoner

L'anno prossimo Casey Stoner correrà per la Honda, ma oggi intanto le ha tirato un brutto tiro, portando al successo la Ducati proprio nella gara di casa dei giapponesi e andando a bissare la vittoria di due settimane fa a Motorland Aragon.

L'australiano è scattato molto bene dalla terza posizione dello schieramento di partenza ed ha infilato Andrea Dovizioso alla seconda curva. Da quel momento gli altri hanno potuto vedere solo gli scarichi della sua Desmosedici GP10, con il solo Dovizioso a riuscire a tenere il passo fino agli ultimi giri.

Il pilota della Honda si è reso protagonista probabilmente della gara più bella della stagione, ma dopo la pole ed il miglior tempo nel warm up ha chiuso il suo weekend con un pizzico di rammarico, ammettendo di non aspettarsi che Stoner fosse in grado di tenere un passo così importante.

Alle loro spalle però hanno regalato spettacolo Valentino Rossi e Jorge Lorenzo: i due portacolori della Yamaha si sono giocati il terzo gradino del podio con un duello infuocato negli ultimi due giri, in cui hanno anche rischiato più volte di arrivare al contatto. Alla fine l'ha spuntata il campione di Tavullia, che sicuramente ha avuto una risposta importante dalla sua spalla.

Lorenzo, dunque, rimane giù dal podio per la seconda gara consecutiva, ma si può consolare visto che ormai la conquista del titolo è una pratica che dovrebbe chiudere senza troppi problemi in Malesia.

La top five poi è completata dall'altra Yamaha di Colin Edwards, che proprio nel finale ha soffiato la quinta piazza al miglior Marco Simoncelli della stagione: il portacolori del team Gresini ha chiuso sesto, ma al termine di una gara corsa tutta nelle posizioni di vertice.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Marco Melandri è giunto undicesimo, rimanendo anche vittima di un'uscita di pista nella parte conclusiva della corsa, mentre Loris Capirossi è stato costretto al ritiro da un problema tecnico alla sua Suzuki dopo aver duellato a lungo con Edwards e Simoncelli.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top