Attualità e Mercato

pubblicato il 1 ottobre 2010

Milano sotto l'acqua: la rivincita delle moto

Linea gialla della metrò milanese ko: si salva chi ha lo scooter

Milano sotto l'acqua: la rivincita delle moto

Giornate di enormi disagi per i milanesi che si spostano sulla tratta Sondrio-Maciachini della linea M3 della metropolitana. Tutta colpa dell’esondazione del Seveso, che ha paralizzato la linea gialla di Milano, l’ultima arrivata in ordine di tempo. Pendolari con le mani nei capelli. Se solo ti azzardi a utilizzare l’auto, ti ritrovi in una coda che Fantozzi neppure se la immaginava. La soluzione vincente? La moto. Sì, chi si è mosso sulle due ruote ha avuto vita facile, evitando i soliti ritardi dei mezzi pubblici e "irridendo" chi stava incolonnato in macchina. Circonvallazioni in tilt. Viale Zara oltre ogni pensiero negativo. Veicoli di superficie stracolmi, a passo di lumaca.

BOCCHE CUCITE
Il partito degli "anti-moto" di Milano, sempre più nutrito, è in lutto. Non si fa sentire. In genere dà il massimo verso i primi di settembre, cominciando a spiegare perché ci si deve spostare coi mezzi pubblici: dai treni delle Ferrovie Nord ai tram, fino agli autobus e alle metropolitane. Chi faceva umilmente notare che quest’estate in metrò si moriva di caldo (una sauna gratuita) veniva messo a tacere. Perché è semplice bistrattare le moto, criticare gli scooteristi, scagliarsi contro chi sceglie di muoversi con le due ruote a motore: basta avanzare qualche argomentazione attinente all’ecologia e alla mobilità nordeuropea, e il gioco è fatto. Si dimenticano, lorsignori, che in altri Paesi del Vecchio Continente i mezzi pubblici sono efficienti, e pure meno costosi in rapporto alla qualità del servizio.

ALTRA PIOGGIA, ZERO RIMBORSI
E la pioggia a Milano pare voglia essere davvero dispettosa. Ci saranno altri disagi per chi va coi mezzi pubblici? Molto probabile. Meglio uno scooter con i necessari indumenti anti-diluvio. Per quanto riguarda i rimborsi degli abbonamenti Atm, al momento non se ne parla. Siamo sicuri che la moto costi più del metrò? Mah…

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , scooter , accessori , abbigliamento , sciopero , trasporti


Top