Eventi

pubblicato il 27 settembre 2010

Superbike: Aprilia Alitalia Racing Team ed AMREF insieme

Iniziativa benefica di Aprilia e l'organizzazione sanitaria

Superbike: Aprilia Alitalia Racing Team ed AMREF insieme

Per una volta desideriamo invertire le parti. Solitamente si parla prima dell’evento, e poi della sponsorizzazione o altro. Oggi,
a poche ore della nomina di Max Biaggi campione del mondo vogliamo richiamare la vostra attenzione su quella che è un’iniziativa, anzi, un inizio che potrebbe fare da lezione per tutti: Aprilia Racing ed AMREF uniti in occasione del prossimo appuntamento della World Superbike ad Imola.

Cos’è AMREF?
AMREF è l’acronimo di African Medical and Research Foundation, ovvero la principale organizzazione sanitaria dell’intero e smisurato continente africano. Una organizzazione nata la bellezza di oltre cinquant’anni fa (era il 1957) a Nairobi, Capitale del Kenya, per iniziativa di tre medici chirurghi e che ad oggi conta la bellezza di 800 persone (per il 97% africani) e che ha in gestione 140 progetti di sviluppo sanitario con il coinvolgimento attivo della popolazione e dei sistemi sanitari locali. Progetti attivi su Etiopia, Kenya, Sudafrica, Sudan Tanzania e Uganda, alcuni tra i paesi con più problemi nel Continente Nero. In più di mezzo secolo di attività, l’organizzazione ha soccorso, curato ed istruito milioni di africani. Circa il 90% dei fondi raccolti dalla sezione italiana provengono dal sostegno di privati cittadini, da eventi e manifestazioni e da collaborazioni con aziende selezionate. I sostenitori di AMREF Italia sono oltre 120mila e tra di loro figurano anche noti personaggi del mondo dell’arte, della cultura, dello spettacolo e dello sport. Perché è importante che tutti i personaggi famosi, supportino, aiutino e diano visibilità a queste organizzazioni senza scopo di lucro.

L'INIZIATIVA
Ad Imola, in occasione della tappa del Mondiale Superbike che si terrà i prossimi 25 e 26 ottobre, ci sarà questa importante consolidazione: Aprilia Racing ed AMREF. Si perché gioire per le gare, il successo nelle vittorie agonistiche, spesso fa dimenticare che c’è chi soffre, chi si muore di fame, e che non chiede una moto che costa centinaia di migliaia di euro, ma un solo… euro, per un chilo di farina e mangiare. Ma certo consumismo e sport, non si possono fermare.
Ecco perché il Gruppo Piaggio ha deciso condividere una stagione piena, ricca ed entusiasmante con chi è meno fortunato, ospitando il logo di AMREF sulle carene della RSV4 impegnate nel Mondiale SBK 2010, con il "corsaro nero", Max Biaggi, e l’inglese attualmente infortunato Leon Camier. In questo modo Aprilia Racing, intende contribuire (grazie alla visibilità della propria attività a livello mondiale) a far conoscere e magari supportare l’operato di AMREF.

Per le vostre donazioni o per avere altre informazioni potete consultare il sito amref.it.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , piloti , personaggi famosi


Top