Attualità e Mercato

pubblicato il 23 settembre 2010

Coordinamento Motociclisti: "Tutte le buche portano a Roma 2"

Il 26 settembre insieme per sicurezza stradale

Coordinamento Motociclisti: "Tutte le buche portano a Roma 2"

Lottare e difendere i diritti dei motociclisti! E’ questa la missione del Coordinamento Motociclisti, un’associazione no profit nata nel ‘91 e che ha come fondatore Riccardo Forte. I motociclisti vengono scarsamente considerati da Enti quali Commissione e Parlamento, e questa associazione combatte per la tutela dei proprietari a due ruote.

Strade malmesse, buche larghe o profonde che siano, divisori del traffico, per giunta scivolosi, strisce pedonali sdrucciolevoli, binari del tram, sanpietrini divelti, guardrail ghigliottine... e potremmo andare avanti all’infinito, perché i pericoli con le due ruote, sono veramente tanti. Una delle città protagoniste di questo tipo di minacce è senza dubbio la Capitale. Ecco perché il Coordinamento Motociclisti, Touring 4 Fun e il Gold Wing Club Italia hanno organizzato per il giorno 26 settembre 2010 la seconda giornata di mappatura e denuncia dei pericoli delle strade romane. Tutto questo grazie anche all’ennesimo lutto avvenuto pochi giorni fa sulle strade romane. L’incontro si terrà presso il Piazzale Lottomatica alle ore 9.30, per la... "Sicurezza ad ogni costo!".

Ricordiamo che ogni volta che si scivola per cause imputabili ad oggetti sopraccitati, è sempre il caso di fare una denuncia preventiva che può risultare decisiva ai fini dell’integrazione della colpevolezza dell’ente proprietario o responsabile di tale strada d’avanti al Pubblico Ministero. Per ulteriori informazioni consultate il sito cmfem.it.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , raduni , sicurezza , incidenti


Top