Sport

pubblicato il 21 settembre 2010

WSBK 2010, Imola: Aprilia senza Camier

L'inglese non rischia e lo scafoide ringrazia

WSBK 2010, Imola: Aprilia senza Camier

L'Aprilia dovrà fare a meno di Leon Camier anche per la gara di Imola del Mondiale Superbike. Nonostante siano passate ben tre settimane dal suo incidente durante le qualifiche del Nurburgring, nel quale ha riportato la frattura dello scafoide, il pilota britannico non è ancora al 100%, quindi ha preferito rinunciare alla trasferta italiana. Il campione in carica del BSB, infatti, è stato costretto anche a sottoporsi ad un intervento chirurgico e non vuole correre il rischio di andare ad aggravare le sue condizioni, proprio ora che sembra sulla via di una completa guarigione.

"Sono ovviamente frustrato visto che non posso correre questo weekend. Sto facendo un buon recupero, ma questa è la decisione giusta" ha spiegato Camier tramite il suo sito ufficiale. "Finora il mio recupero procede secondo i piani e sono soddisfatto di come si stanno evolvendo le cose, ma sia io che l'Aprilia pensiamo che sia meglio aspettare finché non sarò al 100% prima di tornare in pista. Sono solo all'inizio della mia carriera nel Mondiale Superbike e non vale la pena di rischiare di rallentare il recupero completo, o peggio, di farmi nuovamente male".

Per quanto riguarda invece il round conclusivo della stagione, previsto per il 3 ottobre a Magny-Cours, non è stata ancora presa una decisione in merito.

Autore: Redazione

Tag: Sport , superbike , piloti , incidenti


Top