Curiosità

pubblicato il 21 settembre 2010

OSSA al Trial delle Nazioni

Incontro con la FIM per presentare il team del Campionato del Mondo 2011

OSSA al Trial delle Nazioni
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 1
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 2
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 3
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 4
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 5
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 6

A distanza di poco meno di un anno, la nuova Ossa TR280i si è presentata al Trial delle Nazioni svoltosi due fine settimana fa a Myslenice, in Polonia. Ben due le moto presenti, con naturalmente l’Ossa-team, il direttore generale della Factory SL Ossa, Joan Gurt, ed un ingegnere della società giapponese Kokusan Denki.

In quel di Myslenice il pubblico, ma soprattutto gli appassionati della specialità, hanno potuto ammirare ed in particolare apprezzare il buon rendimento e la leggerezza della TR280i, grazie al tester Marc Colomer. Un anticipo dunque, della moto che prestissimo debutterà sul mercato. La nuova Ossa ha riscosso un buon successo, tanto che nel paddock, il truck del team è stato preso d’assalto per ammirare le due moto esposte.

I vertici Ossa ed il responsabile FIM si sono incontrati, e la Federazione Motociclistica Internazionale ha dimostrato di apprezzare la presenza della Casa spagnola al prossimo Campionato del Mondo. La Ossa dal canto suo, ha mostrato e presentato la squadra e la moto che parteciperà il prossimo anno. Uno dei temi principali che i responsabili hanno affrontato, è stato il regolamento attuale del Campionato. La TR280i infatti, non rientra nel peso, perché troppo leggera.
La nuova ed a questo punto, leggerissima TR280i, ha iniziato ad essere prodotta da poco negli stabilimenti di Girona. Le prime 1,250 unità dovrebbero essere distribuite a livello internazionale da ottobre.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , trial , piloti


Top