Sport

pubblicato il 17 settembre 2010

Trial: Campionato Italiano H.T. Assoluti d'Italia

La terza prova a Scopello, il 19 settembre

Trial: Campionato Italiano H.T. Assoluti d'Italia

Il prossimo week-end, il 19 settembre per la precisione, a Scopello (VC) si terrà la terza ed ultima prova degli Assoluti d’Italia Campionato Hard Trial. Già ben rodato nella pianificazione e nell’organizzazione di manifestazioni trialistiche di livello nazionale, sarà il Moto Club Valsesia a proporre l’evento che includerà anche la conclusione della stagione dei giovani che qui parteciperanno alla sesta ed ultima prova del Campionato Italiano Juniores.

Il paddock dell’evento sarà situato in un’area prospiciente alle seggiovie, da dove poi partiranno i due percorsi che presenteranno altrettante zone controllate e completamente separate.
Saranno ben sei per gli Juniores che correranno al mattino nella Gara 1 e il doppio per le categorie HTR1 e HTR2, che correranno nel pomeriggio nella Gara 2. E’ interessante notare come poi tutto il percorso e le zone, si svilupperanno vicinissime al paese, in maniera tale che gli spettatori potranno godersi lo spettacolo più comodamente. Ancora meglio per i motociclisti che praticano la disciplina: questi potranno liberamente circolare sul percorso di gara, previa registrazione presso la segreteria.

La situazione attuale vede nella categoria HTR1 (la più prestigiosa), un agguerritissimo Matteo Grattarola su Sherco, che ha otto punti di vantaggio sul veterano Fabio Lenzi su Montesa e altrettanti su Daniele Maurino (Gas Gas). Un vantaggio troppo piccolo per potersi "sedere" e fare la gara in tranquillità, perché gli altri sfrutteranno ogni minimo errore. Questo è tutt’altro che positivo, perché significa che vedremo una vera e propria battaglia con scambio di sfrizionate e sgassate. Sia chiaro, tutto con un certo... equilibrio!

Nella categoria inferiore, la HTR2, la situazione è ancora più incerta, con Stefano Garnero e Samuele Zuccali, entrambi su Beta, esattamente appaiati a 37 lunghezze. Come se non bastasse, anche il Femminile ci mette del suo. La situazione vede Martina Balducchi (Beta) Sara Trentini (Beta) ed Elisa Peretti (Gas Gas) raccolte in un "range" di soli quattro punti. Battaglia aperta anche per loro dunque.

Se a tutto questo poi incorporiamo anche l’ultimo per il CITOJ, si può intuire l’importanza dell’evento, decisamente da non perdere. Il Trial è una disciplina che non raccoglie solo gli appassionati in materia, ma anche per chi è innamorato della montagna e che può godere di una divertente gita, respirando aria pulita e raccogliendo qualche fungo, mentre vede i funamboli saltellare tra rocce e radici. Un’ottima conclusione per le vacanze 2010.

Autore: Redazione

Tag: Sport , trial


Top